alice lifestyle leonardo marcopolo

È in edicola CASE DESIGN STILI, il magazine dedicato all’home design che promuove la cultura del progetto e si conferma contenitore interattivo di gusto e di tendenze.

Nel numero di Febbraio 2018:

Un restyling alpino a Gstaad

Chalet a Gstaad

Gli architetti Emil Humbert e Cristophe Poyet hanno ridisegnato gli interni di uno chalet di 650 metri quadri su tre piani a Gstaad, ripensandone la struttura tradizionale in chiave contemporanea e lontana dai cliché. Il risultato è un originale mix di materiali e di stili che rispetta l’identità dell’edificio, con spazi in cui gli arredi si confrontano con la collezione d’arte dei proprietari e con pezzi di antiquariato.
(di Floriana Morrone – foto di Francis Amiand)

Spazi dell’arte a Milano

Ristrutturazione attico a Milano

Un attico su due piani a Milano è stato riprogettato dallo studio HIT arcHITects che ne ha radicalmente cambiato la dinamica interna degli spazi, collocando al piano inferiore l’ingresso, la scala interna e le stanze da letto, e posizionando al piano superiore tutta la zona giorno, con giardino pensile. Grande l’attenzione ai dettagli, dalle finiture agli arredi su misura, che fanno da cornice alle molte opere d’arte presenti nell’appartamento.
(di Floriana Morrone- foto di Andrea Fongo)

A Montreal, la suite del Bed-In

A Montreal la suite del Bed-In

A Montreal, nell’Hotel Fairmont Le Reine Elizabeth, la 1742 non è solo la suite presidenziale, ma è anche un luogo storico in cui, nel 1969, John Lennon e Yoko Ono tennero il loro Bed-in per la pace, per protestare, nel modo anticonformista che li aveva resi celebri, contro la guerra in Vietnam. Completamente ristrutturata in chiave filologica e con gli arredi originali, la suite 1742 è oggi un luogo cult, in cui soggiornare per rivivere la grande stagione della protesta civile.
(di Floriana Morrone- foto Fairmont Le Reine Elizabeth)

Speciale Camini e Stufe

Speciale Camini e stufe

La suggestione delle fiamme, il design elegante e l’efficienza energetica caratterizzano camini e stufe, vere e proprie macchine per la produzione del calore grazie ai sistemi di canalizzazione dell’aria o dell’acqua, che consentono di riscaldare più ambienti, in alternativa agli impianti tradizionali. Con alimentazione a legna, a pellet, a gas o a bioetanolo, i modelli associano l’appeal estetico a soluzioni tecnologiche innovative di risparmio energetico e di resa termica.
(di Petra Romanov e Gilda Cortellesi)

Immobiliare: investire sull’Arco Alpino

Appartamento a Courmayeur

La seconda casa in montagna lungo l’arco alpino è un oggetto del desiderio su cui si torna ad investire, dopo gli anni di crisi della domanda. Il ritorno all’acquisto è condizionato dall’intento di comprare al reale prezzo di mercato, puntando sulle soluzioni ad alta efficienza energetica, per contenere i costi, e vicine alle piste da sci. Nelle località valdostane al cospetto del Monte Bianco, il settore delle seconde case si è attestato in risalita e promette bene anche per il 2018. Più complesso, invece, il mercato delle Dolomiti, con richieste di prezzo molto più alte.
(di Antonio Schembri)

Case Design Stili vi aspetta in edicola e su Primaedicola.it