Le novità di Faoma Cucine
Elettrodomestici di ultima generazione
Zoldan: la cucina pret a porter

Zoldan e l'innovativa cucina su ruote della collezione pret e porter. 

Variare l'aspetto dei mobili in cucina è il sogno di tutte le donne, perché è un po' come cambiare ambiente ogni volta che lo si desidera. Con questo obiettivo Zoldan ha creato un sistema di cucine composte da elementi modulari su ruote, completamente personalizzabili nei materiali e nei colori, rigorosamente made in Italy. Il tutto senza bisogno di alcun montaggio.

Colorati, pratici e versatili, tutti gli elementi della collezione Pret-a-porter di Zoldan Design sono dotati di ruote: spostare le colonne o cambiare la posizione delle basi diventa un gioco che stuzzica la fantasia.

Zoldan pret a porter: come creare la cucina

Creare la propria cucina è semplice. Si comincia dai mobili base, disponibili in tre diverse larghezze: 45, 60 o 90 cm. A ciascuna base puo' essere applicato un pannello in acciaio satinato formando un blocco che viene consegnato già pronto per essere posizionato dove si desidera. Le ruote, realizzate in doppia finitura bianca e cromata, sono montate su ogni elemento e sono dotate di freno, per garantirne la stabilità.

Si aggiungono il piano cottura ed il lavello inseriti in una scatola di alluminio rialzata, una soluzione innovativa che permette di laccare di qualsiasi colore le parti esterne.

Ora è il momento di arricchire i mobili, ad esempio con ante, cestoni e cassetti, dotati di ammortizzatori per rendere la chiusura fluida e silenziosa. Quindi si possono aggiungere le colonne forno, gli elementi per creare un'isola, i tavoli e gli sgabelli. E per finire gli elettrodomestici:il frigorifero vintage ad esempio, personalizzabile nel colore, per avere una cucina dove tutto è perfettamente coordinato.

Le possibilità per creare un ambiente “su misura” non finiscono qui. Pret-a-porter offre una vasta gamma di materiali di qualità tra cui scegliere. Ante e cassetti sono disponibili in legno di noce nazionale chiaro e scuro, acciaio e plexiglass, lavello e piano cottura sono rivestiti in alluminio verniciato. E poi ci sono i colori: frontali, piani tavolo, isole, rivestimenti interni sono proposti i in tantissime tinte, a seconda del proprio stile.

Modularità, facilità di progettazione e soprattutto flessibilità in caso di trasloco: tutti elementi che si ritrovano in molte collezioni Zoldan come "la cucina classica" dal gusto country chic.

Zoldan: la cucina si acquista on line

Proprio come una boutique online, anche la cucina Zoldan può essere progettata, personalizzata e ordinata direttamente sul web. Zoldan ha infatti dedicato alla linea Pret-a-porter un sito internet speciale, che permette di scegliere elementi, materiali e finiture online grazie a un software di configurazione. Un sistema veloce e intuitivo, organizzato in tre semplici step.

Pret-a-porter è una collezione di elementi modulari dedicata a chi ama creare, trasformare, viaggiare. Un'idea per godere della massima libertà in cucina, la zona più importante della nostra casa.

GUARDA LA FOTO GALLERY CON LE CUCINE ZOLDAN 

Per saperne di più vai su www.zoldan.it

 

Aggiungi ai preferiti
Stampa
PDF
Articoli Correlati

Cucina

Nella cucina moderna la preparazione dei cibi torna al centro dell’attenzione e, con essa, la conservazione degli alimenti che finiranno sulla tavola, nel segno di un rinnovato bisogno di concretezza. L'arredamento della cucina moderna è anche una sfida tecnologica: nuove app per la gestione in remoto degli elettrodomestici e soluzioni compatte per la depurazione efficace dell’aria. [caption id="attachment_24090" align="alignnone" width="622"] Un sistema che punta sul vetro e sul gres porcellanato, lavorato in lastre sottili ma estremamente resistenti a calore, usura e urti. Sostenibile e riciclabile, Bijou è disponibile in dieci colori, con anta in vetro proposta in 22 colori lucidi e satinati. Il telaio in alluminio da 18 mm è celato alla vista.[/caption] Ma è tutto l’ambiente cucina, nel suo insieme, a recepire la nuova ondata di buon senso, con isole o blocchi equipaggiati per ospitare zona lavaggio, zona cottura e piano snack; soluzioni ampiamente modulari per adattare l’ambiente alle proprie esigenze e materiali selezionati sulla base delle loro caratteristiche di resistenza, di durabilità e di impatto ambientale. Le cucine moderne 2015 Cucina moderna Artex di Varenna [caption id="attachment_24098" align="alignnone" width="800"] Frutto della collaborazione tra Paolo Piva e il CR&S Varenna, un progetto di cucina minimalista, esaltato da ampie superfici e volumi ridotti all’essenziale, che non pregiudica la flessibilità e la funzionalità delle composizioni, grazie a tecnologie all’avanguardia e a massima personalizzazione del sistema. Ricca la gamma di finiture disponibili per le ante, anche nella versione con ante a doghe.[/caption] Cucina moderna Ak_02 di Arrital [caption id="attachment_24092" align="alignnone" width="800"] Nuova anta con bordo a 30° per il sistema firmato da Franco Driusso di Driusso Associati Architects, caratterizzato da pulizia formale, attenta selezione dei materiali e buon rapporto qualità/prezzo. è disponibile in cinque finiture effetto legno in termostrutturato poro sincronizzato, combinabili con tre laminati opachi declinati nei colori Bianco, Creta e Grigio Light.[/caption] Cucina moderna Lignum et Lapis di Arclinea [caption id="attachment_24091" align="alignnone" width="800"] Design Antonio Citterio per questa proposta polifunzionale, con isola operativa e conviviale, caratterizzata da piano di lavoro con inserto in quarzo Tech Carbon lucido e Warming top integrato su piano in acciaio inox, e grande parete attrezzata alle spalle dello spazio operativo La completano la doppia mensola in acciaio inox e i pensili con apertura elettrificata servo-drive. Elettrodomestici Miele e rubinetteria Dornbracht.[/caption] Cucina Moderna Lucrezia 22 di Cesar [caption id="attachment_24093" align="alignnone" width="800"] Con isole, penisole, colonne sospese, contenitori e scaffali a giorno, il programma cucina disegnatoda G.V. Plazzogna offre la massima adattabilità alle proprie esigenze. Elemento caratterizzante, l’anta minimale spessa 22 mm, disponibile nelle finiture rovere, laccato, laminato e vetro o ceramica su telaio in alluminio con finitura opaca o titanio.[/caption] GUARDA LA PHOTOGALLERY CON CON TUTTE LE CUCINE MODERNE Leggi anche: Le cucine open space L'illuminazione della cucina moderna Come arredare una cucina moderna    
CONDIVIDI

Come arredare casa

Per chi ha tanto spazio e ama cucinare, la nuova tendenza in cucina è l’open space e la contaminazione di spazi fatti di penisole, banconi e pensili a giorno da collocare in ambienti luminosi e senza pareti. [caption id="attachment_19213" align="alignnone" width="622"] Una cucina Creo[/caption] Per rispondere a questo nuovo gusto estetico e funzionale, molte aziende hanno creato innovativi sistemi cucina capaci di interagire con lo spazio circostante. [caption id="attachment_21714" align="alignnone" width="622"] Una proposta di Varenna[/caption] Varenna, ad esempio, propone una grande isola centrale dotata di ampi cestoni estraibili e con un grande piano lavoro. Da un lato, si concentrano l’angolo cottura e l’area lavaggio, dall’altro il bancone si trasforma in un comodo tavolo “snack”. [caption id="attachment_14264" align="alignnone" width="653"] Diciannove nuove cromie e un’inedita collezione di finiture per questa cucina dal concept grintoso, con linee pulite e ante in polimero lucido o opaco, in finitura legno o colorato.[/caption] La contaminazione tra gli ambienti cucina e giorno è resa evidente anche dal programma Replay NEXT di Stosa Cucine che  vede l’utilizzo di boiserie e pensili a giorno proprio in un prolungamento ideale degli spazi. [caption id="attachment_19224" align="alignnone" width="800"] Versione HEAD oak miele, bianco neve e salvia[/caption] Ci sono poi aziende come Lube, che hanno fatto della cucina open space un vero e proprio concept dell'azienda. Come per la cucina Immagina, pensata per un living che ruota appunto attorno la cucina. GUARDA LA PHOTOGALLERY CON LE CUCINE OPEN SPACE  
CONDIVIDI

Come arredare casa

Il tipo di illuminazione in una cucina moderna è fondamentale, sia per valorizzare l'ambiente, sia per aumentare la funzionalità della cucina. Possiamo scegliere tra diversi tipi di illuminazione: quella funzionale vicino ai piani di lavoro  l'illuminazione decorativa, ad esempio sopra il tavolo  l'illuminazione ambientale per dare luce a tutta la cucina. Ecco qualche consiglio per creare in cucina la giusta atmosfera. Come illuminare la cucina [caption id="attachment_24096" align="alignnone" width="622"] Cucina Icon di Ernestomeda[/caption] Per avere una cucina ben illuminata bisogna puntare su un equilibrato mix di luci per i piani da lavoro (sopra o sotto i piani e pensili e sopra i fornelli) e un'illuminazione ambientale. Se si sceglie di illuminare solo l'ambiente, vi sentirete come un grosso riflettore su di voi e cucinerete al buio. Il segreto è trovare il mix giusto di luci. L'illuminazione funzionale della cucina [caption id="attachment_19771" align="alignnone" width="622"] Cucina dal design essenziale e compatto, reinterpreta la linearità delle cucine senza maniglia in maniera originale.[/caption] Illuminare le zone di lavoro in cucina è una delle componenti più importanti, in quanto è la luce che permette di vedere durante la cottura o la lettura di ricette. Questo tipo di illuminazione deve essere ovunque si sta preparando il cibo.  Una luce brillante sopra il lavello della cucina che opera con un proprio interruttore è certamente una buona idea. Si dovrebbe anche prendere in considerazione l'illuminazione delle cucine ad isola, degli armadi così come nella dispensa. Alcuni modelli di cucina includono luci negli armadi sia sopra che nei profili internamente. Come illuminare la cucina e la zona living [caption id="attachment_19228" align="alignnone" width="622"] Lube: cucina Gallery[/caption] L'illuminazione ambientale crea quella sensazione intima e accogliente di una cucina e si posiziona sopra l'isola e vicino ai controsoffitti. Con le planimetrie aperte di oggi inoltre, dove la cucina è aperta sul soggiorno, l'illuminazione ambiente è ancora più importante. Visto che a nessuno piace mangiare con un'illuminazione troppo brillante, il consiglio è di usare un'illuminazione regolabile che consente di abbassare le luci, oppure lampade a sospensione e applique e plafoniere da incasso. Faretti e luci interne [caption id="attachment_14244" align="alignnone" width="622"] Princess di Castagna Cucine[/caption] L'illuminazione a led in cucina offre tutto lo spazio un look pulito e moderno.  Illuminazione decorativa della cucina [caption id="attachment_15403" align="alignnone" width="622"] Lampada Zettel’z di Ingo Maurer in edizione limitata; piatti in ceramica locale decorati a mano di Enza Fasano; cucina in acciaio inox realizzata su disegno[/caption] Per illuminazione decorativa della cucina si intende un bellissimo lampadario classico, applique o lampada a sospensione, che mette in evidenza il carattere della cucina. Questo è un modo perfetto per impostare il look della vostra cucina, dal moderno al rustico al retrò. Leggi anche: Come scegliere le luci in cucina Come ristrutturare la cucina Colori cucina: idee per rinnovare i colori    
CONDIVIDI
Segui Leonardo su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv