alice lifestyle leonardo marcopolo

Wienerberger sempre più bio e in occasione di Made Expo 2013 amplia la gamma dei laterizi Porotherm con Porotherm Bio e Plana +.

Wienerberger: Porotherm Bio 

Per rispondere alle esigenze di un mercato sempre più attento ai temi della sostenibilità, Wienerberger ha deciso di ampliare ulteriormente la gamma Porotherm BIO

Oltre alle già note proprietà isolanti termiche e acustiche e le elevate prestazioni di resistenza meccanica e al fuoco, la gamma BIO offre nuove soluzioni ecocompatibili.

La gamma BIO è tale fin dalla scelta delle materie prime utilizzate: è realizzata con impasti a base di argille naturali e, attraverso il processo di porizzazione, le microcavità generate sono totalmente prive di aditivi chimici. Anche il reperimento delle materie prime avviene nelle cave vicino agli impianti produttivi per ridurre al massimo l’emissione di CO2.

La microporosità di Porotherm BIO, ottenuta con farina di legno, garantisce un isolamento termico sano, naturale e persistente nel tempo, che favorisce la riduzione dei consumi energetici sia in inverno che soprattutto nei mesi estivi, sfruttando l’inerzia termica del materiale. Gli edifici massivi in laterizio, infatti, grazie all’elevata massa frontale, offrono una barriera all’onda termica, bilanciando e mantenendo costante la temperatura interna, riducendo consumi e, di conseguenza, le emissioni di CO2.

Wienerberger: Porotherm Plana +

Wienerberger, forte di una conoscenza senza pari sul laterizio, sta continuando a sviluppare e a migliorare la gamma Porotherm PLANA+, per renderla ancora più prestazionale.

Questo laterizio rettificato, abbinato alla lana di roccia ad alta densità, assicura valori eccellenti di isolamento termico, per un risparmio energetico che dura tutto l’anno.

Per vincere la scommessa degli Edifici ad Energia Quasi Zero nei climi Mediterranei, in cui i costi per raffrescare durante il periodo estivo sono spesso uguali se non maggiori a quelli per il riscaldamento durante il periodo invernale, bisognerà porre sempre più accento al risparmio energetico in fase estiva.

Da questo punto di vista, il Porotherm PLANA+, offre una soluzione vincente 365 giorni l’anno.

Durante il periodo invernale, infatti, la rettifica, la porizzazione del laterizio e i fori saturati di lana di roccia combinano i loro vantaggi per garantire un’eccellente trasmittanza termica.

Durante i picchi di calore estivo, la massa del laterizio, quasi 300 Kg/m² su una parete di 44 cm, e la conseguente inerzia termica, freneranno il passaggio dell’onda termica dall’esterno verso l’interno dell’edificio, bilanciando il calore e mantenendo costanti le temperature negli ambienti interni, nel massimo comfort.

Wienerberger e GBC Italia

Wienerberger è diventata partner di GBC Italia (Green Building Council Italia), associazione no profit che favorisce e agevola la diffusione di una cultura dell’edilizia sostenibile tra le aziende italiane. 
Green Building Council Italia ha adattato alla realtà italiana il sistema di certificazione indipendente LEED® (Leadership in Energy and Environmental Design) che stabilisce precisi criteri di progettazione e realizzazione di edifici salubri, energeticamente efficienti e a impatto ambientale contenuto.

L’impegno concreto assunto da Wienerberger è la diffusione di questa certificazione e la valorizzazione, presso le aziende e il consumatore finale, dell’importante valore aggiunto del green building.
Tra i primi lavori italiani ad ottenere la certificazione LEED® il progetto di riqualificazione urbana Porta Nuova a Milano, realizzato con i sistemi rettificati biocompatibili Porotherm BIO PLAN di Wienerberger.

Per saperne di più vai su www.wienerberger.it

Nessun contenuto correlato.

Share This