Unopiù: arredi da esterno per vivere all'aperto
Speciale Arredamento da Barca
Un tocco di originalità all'arredamento da esterno

L'originalità non deve essere prerogativa solo dell'arredamento della casa ma, se si dispone di un giardino, è interessante pensare a qualche soluzione per esterni stravagante.
Busnelli ha pensato a questo con un'elegantissima poltrona sospesa, bianca ed elegante, dalla linea moderna ed accattivante. Importante sarà poi scegliere la posizione migliore per vivere al meglio i momenti di relax. Potrebbe essere interessante fissare questa poltrona al di sotto di un pergolato o di un gazebo, ma anche averla completamente tra il verde degli alberi risulta una soluzione suggestiva.
Il massimo della creatività è stato espresso con la collezione Argine. Questi divani dalle dimensioni abbastanza imponenti, hanno l'aspetto di un vero e proprio argine di sassi, nella forma e nel colore. Ma non bisogna lasciarsi ingannare dall'aspetto, questi sassi nascondono un cuore tenero: oltre al materiale utilizzato, all'interno è stato inserito un meccanismo di cinghie portanti che rendono questa poltrona davvero comoda.
Una creazione come questa è adatta nel caso in cui cerchiate veramente qualcosa di unico, quasi una suggestione da regalare ai vostri occhi.

Aggiungi ai preferiti
Stampa
PDF
Articoli Correlati

Come arredare casa

Ci vogliono sempre e solo creatività e fantasia, c'è poco da fare! Un esempio perfetto è arredare il giardino con i pallet di legno. Si possono realizzare sedute, comodissimi divani, fioriere e addirittura dondoli. Questo tipo di arredamento per il giardino è ideale per un'area lounge nel balcone o un delizioso angolo del giardino e sono una soluzione a basso costo e per chi ama il fai da te. Date un'occhiata a queste idee per arredare il giardino con i pallet di legno. [ltGallery id="36248"]Arredo giardino in pallet: idee per arredare[/ltGallery] Sedute per il giardino con i pallet di legno [caption id="attachment_36255" align="alignnone" width="622"] Una poltrona realizzata con pallet. Molto originale l'idea di inserire dei libri all'interno.[/caption] Per realizzare un arredamento per l'outdoor originale vi bastano pallet di legno e tanta fantasia. Potete colorare il legno e realizzare un angolo fantasioso, oppure lasciare il legno naturale (ma trattato) e mettere dei cuscini colorati. L'idea in più: inserire dei libri all'interno, per creare un vero e proprio angolo di relax. L'angolo lounge per il giardino con i pallet di legno Con i pallet si possono realizzare veri e propri angoli lounge. Usate la fantasia e utilizzate tanti colori diversi sia per il legno che per i cuscini e soprattutto tanti fiori per decorare. Se vi piace un'atmosfera più lounge, allora puntate sui colori chiari e utilizzate delle cassette di legno come fioriere. I tavoli con i pallet di legno Il tavolino per il giardino realizzato con il pallet di legno è una soluzione pratica ed originale. Per renderlo ancora più pratico, vi basterà montare delle ruote sulle estremità, un po' di fiori per decorare e il gioco è fatto! Le fioriere con i pallet di legno Le fioriere realizzate con i pallet, non sono solo delle soluzioni esteticamente originali ma consentono di realizzare anche un piccolo giardino verticale, quando si è a corto di spazio come nel caso del balcone. [caption id="attachment_36252" align="alignnone" width="622"] Un piccolo giardino verticale con le fioriere in pallet[/caption] Se si decide di farle da soli, scegliete misure standard di pallet di legno riciclati (24 x 24 o 30x 30). [caption id="attachment_36251" align="alignnone" width="622"] Un'idea molto divertente per l'outdoor sono le fioriere in pallet[/caption] Ideali non solo per un'economia di spazio, ma sono anche versatili perchè si possono spostare ovunque per dare alle piante la giusta illuminazione. GUARDA LA PHOTOGALLERY
CONDIVIDI

Outdoor

Viviamo sempre di più lo spazio esterno, che sia un terrazzo, un giardino o un delizioso balconcino. Ci vogliono però, soluzioni pratiche, colorate e resistenti per vivere l'estate anche a casa propria. Ecco le nuove proposte di Nardi, che progetta e realizza arredi per l’outdoor di qualità e di design, adatti per diversi ambienti e stili, studiati per il benessere e il relax delle persone e prodotti con una filiera 100% Made in Italy. Gli arredi Nardi sono easy chic, giovani, freschi, frizzanti, colorati e fanno voglia di stare all’aria aperta. Ecco le nuove collezioni presentate al Salone del Mobile 2015. [ltGallery id="34680"]Nardi: le novità al Salone del Mobile 2015[/ltGallery] Nardi: il lettino prendisole Atlantico Solare, slanciato, aereo e colorato, Atlantico è il nuovo lettino prendisole di Nardi in resina fiber-glass progettato su un arco portante che si sviluppa in lunghezza e caratterizza tutta la struttura. Il tessuto, facilmente rimuovibile e ricambiabile, è traforato e rende visibile con un effetto trasparenza l’elegante nervatura della struttura. Atlantico è estremamente comodo e rilassante grazie a forme ergonomiche e alle caratteristiche intrinseche della resina che, abbinata a particolari forme, si adegua in modo uniforme ed elastico allo scarico del peso. Un meccanismo a scatto permette, inoltre, di scegliere fra 4 diverse posizioni dello schienale.  Nardi: la poltrona Acquamarina La linea estetica di Acquamarina è slanciata e filante e ha superficie morbidissima al tatto. I meccanismi di aggancio che fanno scivolare lo schienale nelle diverse posizioni sono completamente integrati al design della sedia. I braccioli sono pieni, in resina scatolata (nessun punto è aperto) e progettati secondo severe norme di sicurezza per cui risulta impossibile pizzicarsi durante l’operazione di cambio posizione. Due le innovazioni tecnologiche che caratterizzano lo schienale: il poggiatesta è realizzato in resina bi-materiale rigida/morbida, con interno soft touch elastico e soffice che non necessita dell’aggiunta di cuscini; il poggiatesta reclinabile all’indietro: si posiziona al momento dell’utilizzo e lo si fa scorrere nel retro “a scomparsa” quando non serve. Nardi: la poltrononcina Net NET è una monoscocca in resina fiber-glass accuratamente bucherellata con un motivo a fori quadrati e raggiati distribuiti in continuità sulla superficie tridimensionale della seduta che rivoluziona i canoni produttivi ed estetici di Nardi. La perfetta rete decorativa della scocca risulta opaca, leggermente bombata e piacevolissima al tatto mentre il suo perimetro è bordato da un nastro a sezione rettangolare che favorisce l’appoggio delle braccia e continua, senza soluzione di continuità, nel delineare le gambe della sedia. Le migliaia di fori raggiati della rete che costituisce seduta e schienale di NET sono il risultato di un complesso lavoro di modellazione 3D e di fresatura per risolvere le complessità nella realizzazione dei dettagli nello stampo curando ogni minimo dettaglio. Nardi: il tavolino Break Break è un tavolino professionale rotondo con base a tre gambe in alluminio verniciato a polveri poliestere in bianco, argento e antracite. Il gioco elegante delle tre gambe rievoca le radici arboree, slanciate e delicate nel loro disegno ma estremamemente forti e resistenti. Per una perfetta stabilità del tavolo i piedini sono regolabili. Non ci resta che goderci l'outdoor in tutta comodità. GUARDA LA PHOTOGALLERY DELLE NOVITÀ NARDI
CONDIVIDI

Consigli pratici per la casa

Tempo di pulizie e anche lo spazio esterno ha bisogno di una radicale pulizia, dai pavimenti agli arredi da esterno. Per pulire i pavimenti esterni, in generale si dovrebbe prima versare dell’acqua abbondante - 2 o 3 secchi - per rimuovere lo sporco in superficie; poi cominciare a pulire con spazzola e detergente neutro; infine sciacquare nuovamente. Naturalmente ogni pavimento ha bisogno di un tipo di trattamento e soprattutto di detergenti, vediamo quali. Pavimenti in gres porcellanato: come pulirli Il gres porcellanato è uno dei pavimenti più comuni, sia per l’indoor che l’outdoor. In caso di macchie create da sapone, calcare, sporco, occorre utilizzare un detergente acido, opportunamente diluito in acqua (leggere le istruzioni sull'etichetta del prodotto). È opportuno segnalare che l'acido Fluoridrico (HF) e derivati, possono danneggiare irrimediabilmente il gres porcellanato. Per la pulizia ordinaria è consigliabile utilizzare varechina ed ammoniaca, opportunamente diluite in acqua. Pavimenti in pietra: come pulirli Per i pavimenti in pietra avete bisogno di alcool, bicarbonato e sapone. Il sapone non solo sgrassa la pietra naturale, ma gli dona una naturale bellezza, non la intacca ed è soprattutto antibatterico. Una volta sciolto e completamente diluito nell'acqua miscelate, con l'aiuto di un mestolo, 2 cucchiai di bicarbonato e 10 cucchiai di alcool, fino a quando il composto non appare omogeneo e completamente liquido, in pochi minuti avrete ottenuto un detersivo straordinario per la pulizia degli interni ed esterni. Pavimenti in legno e teak: come pulirli Per pulire i pavimenti in legno c’è bisogno di un trattamento con un olio lucidante specifico per il legno. Tre o quattro giorni prima di applicare l’olio, pulite bene i pavimenti con una spazzola oppure per le superfici verniciate o tinte, è necessario levigarle fino a portare a nudo il legno. Quando la superficie è pulita e asciutta., si può applicare  l'olio in una giornata nuvolosa e non ventosa per impedire all'olio di asciugarsi troppo in fretta. Se il pavimento da esterni viene esposto all'acqua prima che siano trascorse 24 ore dall'applicazione dell'olio, applicarne un altro strato. Una volta terminato con i pavimenti, cominciamo a pensare anche agli arredi per esterno. Come pulire gli arredi da esterno Dopo l’inverno tavoli e sedie lasciati all’aperto sembrano irrimediabilmente sporchi ma vi basterà usare un detergente neutro per mobili e una spazzola, per rimuovere lo sporco più ostinato; risciacquate e fate asciugare i mobili al sole. Gli arredi da giardino in legno si puliscono con spazzola, detergente neutro, olio lucidante e torneranno come nuovi. Dopo averli lavati con un detergente neutro, potete procedere con la stesura dell’olio lucidante. Assicuratevi che la superficie sia ben asciutta e che il flacone d’olio sia stato agitato per bene. A questo, punto usate un pennello o un panno di cotone per stendere l’olio e, dopo aver atteso 15-20 minuti circa, procedete ad eliminare con un panno l’olio in eccesso. Mettete i mobili in un luogo asciutto e ventilato e, dopo 24 ore, potrete adagiarvi comodamente sulla vostra poltrona da giardino e godervi l'estate che arriva. Leggi anche: Come pulire il parquet Come pulire i pavimenti in resina
CONDIVIDI
Segui Leonardo su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv