alice lifestyle leonardo marcopolo

Gli eventi design e le mostre da non perdere di giugno 2018

Un calendario ricco di appuntamenti per gli appassionati d’arte e di fotografia con le esposizioni dei maestri di ieri e di oggi. In mostra anche alcuni inediti di Picasso.

Pubblicità d’artista

Eventi design giugno 2018

Albert Watson. Fashion, Portraits & Landscapes

Albert Watson. Fashion, Portraits & Landscapes propone circa cento immagini che ripercorrono una decina di anni di lavoro di Watson, tra gli anni Ottanta e i Novanta, quando il fotografo scozzese realizzò dodici campagne per il marchio Bluemarine. Watson è considerato uno dei più grandi fotografi di moda di tutti i tempi e i suoi scatti a Keith Richards, Clint Eastwood, Barack Obama, Steve Jobs, solo per citarne alcuni, sono diventati delle vere e proprie icone.

Carpi, Musei di Palazzo dei Pio,
fino al 17 giugno 2018
www.comune.carpi.mo.it

Il padre della fotografia russa

Mostre giugno 2018

Alexander Rodchenko, il padre della fotografia russa

Una raccolta di circa centocinquanta fotografie dai negativi originali degli anni Venti e Trenta di Alexander Rodchenko, uno dei principali generatori di idee dell’avanguardia sovietica del XX secolo, è il tema della mostra Alexander Rodchenko. Revolution in photography che spazia tra pittura, design, teatro, cinema, tipografia e fotografia. In questa arte ha dato forma ad uno stile e ad un linguaggio visivo del tutto unici, combinando gli elementi formali del “Metodo Rodchenko” valsi all’artista il riconoscimento di padre della fotografia.

Mantova, Palazzo Te
fino al 27 maggio 2018
www.palazzote.it

Foto di strada

La mostra su Robert Doisneau

Robert Doisneau

Una retrospettiva dedicata al celebre fotografo francese Robert Doisneau, pioniere della fotografia di strada e del reportage, che ha profondamente influenzato la cultura contemporanea, fino a diventarne lui stesso simbolo.
Robert Doisneau: le Temps Retrouvé.

Senigallia (AN), Palazzo del Duca
fino al 2 settembre 2018
www.comune.senigallia.an.it

Natura selvaggia e molto più

La mostra di Nicola Magrin

Nicola Magrin

Nicola Magrin. La traccia del racconto: circa settanta acquerelli su carta di piccole, medie e grandi dimensioni, realizzati tra il 2009 e il 2018, ripercorrono i temi salienti dell’artista, il percorso interiore dell’uomo e il suo rapporto con la natura, la raffigurazione dei boschi e degli animali selvaggi, la montagna e i paesaggi notturni. Apprezzato anche per la sua attività di illustratore, sono sue le copertine di “Il richiamo della foresta” di Jack London e del romanzo di Paolo Cognetti, “Le otto montagne”. L’esposizione presenta opere di grandi dimensioni quali Walking (300×114 cm) e L’infinito (58×250 cm).

Aosta, Centro Saint-Bénin
fino al 7 ottobre 2018
www.regione.vda.it

Insolito e sconosciuto Picasso

La mostra su Picasso

La mostra su Picasso

Un omaggio al grande maestro spagnolo con la mostra Picasso. Uno sguardo differente, con 120 opere, 105 disegni e 15 sculture, tutte eseguiti tra il 1905 e il 1967. Particolare attenzione ai lavori sconosciuti al grande pubblico, non solo per la loro rarità, ma anche per la capacità di ampliare le convenzionali interpretazioni della sua opera. Nella mostra prevalgono i lavori su carta.

Lugano, Museo d’Arte della Svizzera Italiana
dal 17 giugno 2018
www.masilugano.ch

Le risposte dell’arte

Vincenzo Frattini

Vincenzo Frattini

Vincenzo Frattini. La dipendenza sensibile alle condizioni iniziali  è un’esposizione che comprende diciassette tra opere a parete, sculture, installazioni e video, che tracciano l’evoluzione degli ultimi dieci anni di lavoro dell’artista salernitano.

Ischia (NA), Castello Aragonese
fino al 17 giugno 2018
www.castelloaragoneseischia.com

Dalla parte delle donne

La mostra dalla parte delle donne

Cruor, sangue sparso di donne

Tema di scottante attualità, l’esposizione delle opere di Renata Rampazzi Cruor, sangue sparso di donne, accompagnata da un catalogo con uno scritto inedito di Dacia Maraini e da un testo critico di Claudio Strinati, racconta la violenza nei confronti delle donne.

Venezia, Fondazione Giorgio Cini
fino al 17 giugno 2018
www.cini.it

In battaglia con i lego

La mostra dei lego

La mostra dei lego

Star Wars is back! è una mostra per i più piccoli, ma non solo. Oltre un milione di mattoncini Lego e più di duemila minifigure ricostruiscono, con dovizia di particolari e stupefacenti effetti scenici, alcune delle scene più conosciute della saga di Guerre Stellari. Grazie a un sound design creato appositamente per l’occasione, è possibile immedesimarsi nelle scene rappresentate nei diversi diorami, con suoni surround inediti, che affiancano lo stupore della vista al fascino dell’udito, in un connubio unico e indimenticabile.

Monza, Villa Mirabello
fino al 30 settembre 2018
www.reggiadimonza.it

Nessun contenuto correlato.

Share This