I.O.C: l'arredo ufficio firmato Lema
La villa sul mare di Davide Rosso
Trattative riservate

Parte la nuova serie di "Trattative Riservate", il programma dedicato al mercato immobiliare di Leonardo.

In compagnia di Marina Perzy, e di esperti del settore immobiliare impariamo a conoscere come valutare un immobile. Dimore importanti e affascinanti, castelli, megaville: da vendere o da comprare.

In ogni puntata sono illustrate due dimore di una determinata città e Marina in ogni casa incontra l'esperto immobiliare (per conoscere le motivazioni d'acquisto, le tendenze del mercato...) e l'architetto (che farà apprezzare la casa nei suoi punti di forza strutturali).
Marina in questo caso non è soltanto una spettatrice curiosa, ma si cala nei panni del possibile acquirente "testando" le case personalmente e porgendo le giuste domande e osservazioni.

Le case vengono mostrate nella loro collocazione nel territorio per verificare quali siano le bellezze e la cultura del territorio in cui è ubicata la casa.

Per scoprire quante risorse, tutte italiane, possano arricchire una scelta di vita.

A proposito della quarta serie ci racconta Marina Perzy: "Parte una nuova edizione di Trattative Riservate per il piacere dei tanti affezionati che mi seguono e che colgo l’occasione per ringraziare. Amate sognare, curiosare e scoprire insieme a me tante bellissime location in vendita ma anche le storie dei proprietari o degli edifici stessi. Anche questa volta so che vi stupirò: insieme all’appartamento in città che può risultare scontato anche se sempre con caratteristiche uniche, per gli amanti dell’arte e del design, vi porterò anche in ville e casali unici ed in esclusiva, come Villa Ottolenghi o Villa Destriero.  Vi aspetto quindi non mancate alla nuova edizione di Trattative riservate".

Per vedere i programmi di Leonardo on demand vai su Italia Smart

 

Aggiungi ai preferiti
Stampa
PDF
Articoli Correlati

Immobiliare

La domanda e l’offerta immobiliare milanese sono sempre più legate all’Expo e ai nuovi modelli abitativi, come Porta Nuova e Citylife, in un rapporto direttamente proporzionale.  Le residenze di CityLife [caption id="attachment_25603" align="alignnone" width="800"] Le Residenze Libeskind si inseriscono tra Piazza Giulio Cesare e piazza Amendola[/caption] Come la gran parte delle città italiane, e non solo, anche Milano ha vissuto la crisi immobiliare di questi ultimi anni. Si continua ad aspettarsi molto dall’Expo ormai prossimo, sebbene finora abbia influito molto meno di quanto previsto, ma se lo si vede affiancato a un fenomeno vivace come quello delle riqualificazioni di aree dismesse, che culminano con la realizzazione di grandi progetti, i recenti Porta Nuova e CityLife ad esempio, assume una connotazione sicuramente positiva. [caption id="attachment_25609" align="alignnone" width="622"] Residenze Zaha Hadid a CityLife[/caption] CityLife, che ha rilanciato l’area un tempo occupata dal polo urbano della Fiera di Milano, è un progetto firmato da tre architetti di calibro internazionale, Zaha Hadid, Arata Isozaki e Daniel Libeskind, ed oltre a essere un polo di design, con abitazioni di alto livello, è un quartiere a emissioni zero e tutte le residenze sono certificate in Classe A: non sono previsti generatori di calore né fonti di combustione e vengono utilizzate prevalentemente fonti di energia rinnovabili. Il piano di trasformazione prevede un mix articolato e bilanciato di funzioni pubbliche e private: il quartiere, infatti, prevede, oltre alle residenze, anche uffici, negozi e servizi, aree verdi e spazi pubblici per il tempo libero. Gli appartamenti di Porta Nuova [caption id="attachment_25597" align="alignnone" width="800"] Quanto costa abitare a Porta nuova nella Torre Solaria: gli appartamenti del futuro[/caption] Sullo stesso modello, Porta Nuova propone residenze di design, dotate di ogni comfort e delle più moderne tecnologie, che si ispirano al modello tradizionale delle ville residenziali in centro a Milano, nell’area Vincenzo Monti. Gli appartamenti sono realizzati nel rispetto ambientale, grazie allo sfruttamento di fonti rinnovabili, all’utilizzo di pannelli fotovoltaici, all’isolamento termico, alla scelta di materiali edili biodegradabili e non inquinanti, o alla raccolta d’acqua piovana per l’irrigazione delle aree pubbliche. [caption id="attachment_25598" align="alignnone" width="622"] Gli interni di un appartamento nella Torre Solaria[/caption] Nuovi modelli abitativi, dunque, che si impongono come residenze del futuro in una città in crescita che continua a stupire piacevolmente, come la notizia del Bosco Verticale inserito tra i cinque grattacieli più belli del mondo, ad esempio, a dimostrazione di quanto Milano sia ricca di stimoli a più livelli: adiacenti al grande parco denominato “I Giardini di Porta Nuova”, due prestigiosi edifici, su cui crescono più di 1.000 esemplari di piante, si integrano alla perfezione nel verde che li circonda. di Antonella Finucci Leggi anche: Residenze Zaha Hadid a Milano Residenze Libeskind Residenze a Porta Nuova nella Torre Solaria    
CONDIVIDI

Immobiliare

Le Residenze progettate da Zaha Hadid nell’ambito di CityLife si situano lungo via Senofonte, fino a Piazzale Giulio Cesare, in una zona storicamente di pregio e ricca di servizi. L’area residenziale si compone di sette edifici, con altezze dai cinque ai tredici piani, e offre un’ampia gamma di possibilità: dal bilocale all’appartamento fino agli attici a doppia altezza, con metrature che spaziano dai 70 mq ai 500 mq circa. Le caratteristiche delle residenze di Zaha Hadid Le Residenze offrono spazi fitness ad uso esclusivo dei condomini e gli attici agli ultimi piani, con i loro ampi terrazzi da vivere in ogni stagione, garantiscono viste mozzafiato sulla città. Le residenze sono certificate in Classe A, in coerenza con la politica di sostenibilità ambientale di CityLife: l’impiego di fonti di energia rinnovabile e la scelta di materiali isolanti garantiscono prestazioni energetiche elevate, nel massimo rispetto dell’ambiente. Ogni appartamento è dotato di un sistema di automazione domestica di base, per garantire il massimo del comfort (info: Citylife, tel. +39 02.91437300, www.city-life.it). di Antonella Finucci Leggi anche: Le residenze Libeskind Appartamenti a Porta Nuova nella Torre Solaria  
CONDIVIDI

Immobiliare

Le Residenze Libeskind: un nuovo modello di vivibilità. Le Residenze Libeskind si inseriscono tra Piazza Giulio Cesare e piazza Amendola: da un lato si affacciano sul nuovo parco pubblico con viste panoramiche sulle Alpi, dall’altro su Via Spinola e sulla città storica. Le caratteristiche delle residenze Libeskind Le Residenze sono tutte diverse per dimensioni, layout e affacci e si può scegliere tra bilocali, trilocali, plurilocali e attici su due livelli, con metrature che spaziano dai 60 mq ai 360 mq. Un innovativo sistema di viabilità interrata circolare consente di arrivare in auto sotto ogni edificio e di accedere direttamente alle lobby, per un rientro a casa in piena comodità. Inoltre, un impianto centralizzato di sorveglianza, attivo 24 h su 24, controlla i percorsi pedonali e veicolari, oltre alle parti comuni. Tutte le residenze sono certificate in Classe A (info: Citylife, tel. +39 02.91437300, www.city-life.it) di Antonella Finucci Leggi anche: Le Residenze Zaha Hadid Appartamenti a Porta Nuova nella Torre Solaria  
CONDIVIDI
Segui Leonardo su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv