alice lifestyle leonardo marcopolo

Tappeti esterni: complementi di stile realizzati in materiali specifici per l’outdoor

La bella stagione invita a vivere in giardino o in terrazza i momenti conviviali o di relax e, nel segno della continuità stilistica con gli ambienti interni, l’outdoor diventa la naturale prosecuzione del soggiorno.
Vanno in questa direzione le nuove collezioni di tappeti specifici per l’utilizzo esterno, ma se trame e colori possono liberamente riprendere quelli degli omologhi interni, cambiano invece totalmente i materiali in cui sono realizzati, che devono necessariamente avere caratteristiche di resistenza agli agenti atmosferici.
Una proprietà che, facendo tesoro delle innovazioni tecnologiche, si traduce, oltre che nella classica juta, in filati plastici tessuti a telaio o a mano, con trame di sicuro effetto cromatico e materico. E, sull’onda di una imprescindibile attenzione all’ecosostenibilità del prodotto, non mancano le proposte mirate al recupero e al riuso dei materiali, come le vecchie camere d’aria delle biciclette,
impiegate per tessere i tappeti di Nanimarquina.

Rug Collection di Ethimo

Tappeti per esterni di Ethimo

Rug Collection di Ethimo

Nella Rug Collection di Ethimo, Goa e Malindi, in dimensioni 200×300 cm, nei colori Blu Indaco e Verde Alga, presentano un intreccio realizzato a mano su telaio, 100% in propilene.
Adatti per un uso intensivo ed esterno, sono resistenti ai raggi UV e agli agenti atmosferici e possono essere normalmente aspirati, lavati con acqua e asciugati all’aria.

Babylon di Roda

Tappeti per esterni di Roda

Tappeti per esterni Babylon di Roda

Dal design di Gordon Guillaumier e Gabriella Zecca, un tappeto outdoor in polipropilene intrecciato a mano, in tonalità mélange in tre varianti di colore e in due dimensioni standard, 2×3 e 3×4 metri. In foto, la versione bicolore Pearl/Water con frange effetto loose.

Objects di Kettal

Tappeti esterni Kettal

Objects di Kettal

È realizzato in Chenilletex, speciale tessuto acrilico per esterni, esclusivo di Kettal, combinato con il porotex, il tappeto disegnato da Patricia Urquiola.
Resistente agli agenti atmosferici e protetto con uno strato antiscivolo di PVC, si abbina ai cuscini coordinati da appoggiare ai divani o direttamente per terra. Misura 200×294 cm.

O Sole Mio di G. T. Design

Tappeti esterni G.T.Design

O Sole Mio di G. T. Design

Da un filato di nuova generazione, resistente all’usura, alla luce, agli agenti atmosferici e batterici, ignifugo, atossico e molto morbido al tatto, lavorato a mano su un telaio tradizionale,
nasce il tappeto O Sole Mio, compatto, elastico e flessibile.
È disponibile in rotoli di altezza 70 e 200 centimetri, tagliati su richiesta, con certificazione antifiamma e di resistenza cromatica alla luce. Il tappeto, sottoposto a trattamento antimacchia, può essere lavabile in lavatrice, ad una temperatura massima di 60°.

Jassa PE612582 di Ikea

Tappeti esterni Ikea

Tappeto in iuta di Ikea

PE612582, il tappeto della collezione in edizione limitata Jassa, è 100% iuta, un materiale naturale, resistente e riciclabile, che presenta variazioni di colore naturali.
Il design è a firma di Paulin Machado. Misura 200×160 cm.

Tarquinio di Missoni Home

Tappeti Esterni Missoni Home

Missoni Home

Il gioco di colori, cifra stilistica del marchio, anima il tappeto Tarquinio, della collezione Master Moderno Outdoor, con righe ad effetto arcobaleno attraversate da bagliori metallici.
In tessuto tecnico, lavabile e a prova di agenti atmosferici, misura 170×240 cm.

di
Gilda Cortellesi

Nessun contenuto correlato.

Share This