alice lifestyle leonardo marcopolo

La cucina moderna come luogo in cui design e funzionalità si fondono. Il nuovo marchio di arredo cucina Rastelli (nato quest’anno da un’idea di Renzo Rastelli) ha presentato, nell’ambito di Eurocucina,  diverse proposte design firmate da grandi nomi, come l’italiano Ferruccio Laviani e Karim Rashid.

Due designer scelti anche per creare un prodotto poliedrico  che rifletta da un lato il design italiano e dall’altro possa avere delle caratteristiche di respiro più ampio.

Rastelli: la cucina “Beluga” design Ferruccio Laviani

Beluga entra nel panorama compositivo Rastelli come composizione di sobria eleganza, in grado di interpretare lo spazio che la contiene e ritmarlo con sapienza musicale: Beluga è una vera e propria orchestra in grado di mixare con gusto luci e ombre, vuoti e volumi, lamiera ed essenze naturali.

La cucina “Beluga” entra nel panorama compositivo Rastelli come composizione di sobria eleganza.
La composizione gioca su due  concetti fondamentali, il primo è quello prettamente moderno di inserire la luce come quarta dimensione dello spazio permettendo di costruire un equilibrio cromatico e materico. Il secondo concetto della filosofia Beluga è la planarità: le ante con apertura scorrevole complanare non ingombrano e permettono di accedere agevolmente all’interno dei contenitori.
Il risultato è un vero e proprio esempio di design experience, un sistema concreto ad architettura aperta.

Rastelli: le cucine “Karan” e “Kook” by Karim Rashid

I mobili aprono per dare ampia visuale di tutto ciò che possono offrire e quindi chiudono quando il pasto è preparato rendendo la cucina minimale e ordinata. Le serrandine rivelano al loro interno ripiani illuminati a LED e una cappa integrata sopra il piano cottura.

Inconfondibile il tratto di Karim Rashid per le cucine Karan e Kook.

La cucina Kook ha un design innovativo e vuole convertire le sfide culinarie più impegnative anche in puro piacere estetico. I mobili si aprono per dare ampia visuale di tutto ciò che possono offrire e si chiudono quando il pasto è preparato rendendo la cucina minimale e ordinata. Le serrandine rivelano al loro interno ripiani illuminati a  LED e una cappa integrata sopra il piano cottura.
Kook inoltre, presenta un lavello che può nascondersi sotto un tagliere in finitura per creare una superficie continuativa.

Il concetto della cucina Karan è imperniato su un’isola aperta a forma di piedistallo. La curva affusolata dell’isola invita amici e familiari a prendere posto. Tanto il mixer che la luce LED si retraggono nel piano di lavoro creando una superficie liscia.

La cucina “Karan” vuole rappresentare, nell’idea di Karim Rashid,il cuore della casa“. Sviluppa questo concetto con un’isola aperta a forma di piedistallo. La curva affusolata dell’isola invita amici e familiari a prendere posto. Tanto il mixer che la luce LED si retraggono nel piano di lavoro creando una superficie liscia. La semplice aggiunta di un tagliere multiuso sopra il lavello crea un solido spazio su cui cenare.

Rastelli: la cucina R1

R1 è un programma completo che pur non rinunciando alle caratteristiche di design e qualità che contraddistinguono Rastelli riesce ad offrire un prodotto che fa del value for money una dei suoi punti di forza.

Tra le altre novità di Rastelli anche la cucina R1,  un programma completo che si contraddistingue per design e qualità. Il sistema spalla completa in maniera sobria e contemporanea l’immagine di questo modello che varca i confini della cucina rendendo possibile lo sviluppo di ambienti completi caratterizzati da un equilibrio estetico formale sofisticato.

Rastelli: la cucina Royale

Royale interpreta i bisogni e riscrive le regole della cucina, rendendola vero e proprio luogo di convivialità, e non semplice “mobile”.

Royale è la risposta in chiave compositiva alle nuove dinamiche del vivere quotidiano. Royale interpreta i bisogni e riscrive le regole della cucina, rendendola vero e proprio luogo di convivialità, e non semplice “mobile”. Lo spazio della composizione si sviluppa fino a divenire parte integrata e integrante della zona living. Royale è una vera e propria formula pensata per cucinare e muoversi comodamente.

Rastelli: la cucina Tiffany

Tiffany, design by Gianpiero Scopigno, è un’interpretazione all’avanguardia dello stile classico e mostra tutta la sua bellezza con le ante laccate lucide ed opache, le ante laccate micalizzate lucide ed opache, i decorativi, i motivi di ispirazione neoclassica, le preziose finiture oro e argento, le maniglie in acciaio o oro lucido, gli schienali in granito nero assoluto o marmo bianco di Covelano con venature oro o argento.

Chiude le nuove proposte Rastelli, la cucina “Tiffany” – design by Gianpiero Scopigno – un’interpretazione all’avanguardia dello stile classico.

A impreziosire la collezione ci sono infine i vetri finitura rugiada e coriandoli in vera foglia oro e i nuovi piani in marmo e quarzi scrupolosamente selezionati.

GUARDA LA PHOTOGALLERY CON LE CUCINE RASTELLI

Per saperne di più vai su www.rastellicucine.it

Share This