alice lifestyle leonardo marcopolo

L’Italia si conferma il più importante mercato europeo per il settore del riscaldamento domestico a pellet, con una crescita doppia rispetto alla Germania. Si stima che il fabbisogno di pellet raggiungerà 1,7 Mt nel 2011, di cui solo circa 600.000 t prodotte internamente. L’Italia rappresenta il principale importatore mondiale di pellet ad uso domestico e, più che in altri paesi, il mercato è destinato a perdere il contesto territoriale e locale a cui è storicamente legato. I sempre più frequenti scambi commerciali fanno sì che requisiti chiari e certificati di qualità e sostenibilità dei combustibili siano necessari per una corretta crescita del mercato. La nuova certificazione europea del pellet, ENplus, è lo strumento di salvaguardia del cliente finale in termini di qualità, tracciabilità e sostenibilità.

L’obiettivo del forum è attivare un dibattito e un confronto con i nostri principali partner commerciali, capire quali saranno le condizioni di sviluppo e come sarà destinato a evolversi il mercato. Inoltre, particolare attenzione sarà rivolta ai sempre più importanti temi della qualità e della sostenibilità.

La nuova certificazione europea del pellet, ENplus, è lo strumento di salvaguardia del cliente finale in termini di qualità, tracciabilità e sostenibilità. La terza edizione del Forum Internazionale sul pallet si terrà il 24 febbraio 2012 in occasione di Progetto Fuoco, il quale rappresenta il contesto ideale non solo per approfondire le proprie conoscenze sul mercato ed ottenere informazioni aggiornate, ma anche per rafforzare le proprie relazioni e avviare nuovi contatti e scambi commerciali.

Info

Venerdì 24 febbraio 2012 ore 9.30-15.30
Centro Congressi Arena – Sala Rossini

E’ possibile acquistare i biglietti online fino all’ultimo giorno di manifestazione, per saperne di più clicca qui

Nessun contenuto correlato.

Share This