alice lifestyle leonardo marcopolo

Ritorna l’imperdibile appuntamento biennale con le tecnologie che sviluppano l’utilizzo di fonti alternative e rinnovabili come il legno e i suoi derivati, materiali che rappresentano lo sviluppo di una tradizione, quella del fuoco, che oggi è anche il nostro futuro.

Già in passato qualche pensatore illuminato aveva ipotizzato che il legno sarebbe stato centrale nello sviluppo del terzo millennio; questa ipotesi oggi trova conferma nel fatto che la sopravvivenza del nostro mondo ruota sempre più attorno a uno sfruttamento intelligente delle rinnovabili e il legno, materia prima rinnovabile per eccellenza che si presta ad essere impiegata per mille usi, è sempre più protagonista ed è il soggetto principale di Progetto Fuoco 2012 insieme agli impianti e alle attrezzature che ne consentono uno sfruttamento ottimale.

L’ottava edizione di Progetto Fuoco si svolgerà come di consueto presso i padiglioni di VeronaFiere dal 22 al 26 febbraio e occuperà una superficie pari a circa 60.000 metri quadrati ove sarà possibile vedere in funzione gli impianti e le attrezzature per la produzione di calore ed energia: caminetti, termocamini ad aria e ad acqua, stufe a pellet, a legna, in acciaio, ghisa, ceramica, maiolica o pietra naturale, biocamini, cucine e forni a legna, termo cucine, barbecue, accessori per caminetti, legna, pellet, tronchetti, mattonelle, accendi-fuoco, prodotti per la pulizia, software e sistemi di controllo, ma anche automezzi e macchine per la lavorazione del legname e molto altro. Interessante anche la varietà di apparecchiature per la produzione di calore in esposizione come caldaie a pellet, cippato di legna, legna pezzata o a biomasse e ancora bruciatori a pellet e sistemi “chiavi in mano”.

La manifestazione è particolarmente dedicata agli operatori professionali del settore, progettisti, tecnici e imprenditori che sono attesi numerosi da tutta Europa e da diversi Paesi extra-europei che già hanno preannunciato l’invio dei loro buyer a riprova del fatto che la biennale veronese è il principale punto di riferimento di questo vivace settore attualmente in fase di espansione.

E’ possibile acquistare i biglietti online fino all’ultimo giorno di manifestazione, pe rsaperne di più clicca qui 

Nessun contenuto correlato.

Share This