alice lifestyle leonardo marcopolo

Dal classico laminato alla ricchissima gamma di pietre, passando per corian, vetro e acciaio.
Il piano da lavoro della cucina è un elemento fondamentale. Scopriamo i nuovi materiali e le ultime tendenze per il top della cucina.

Cucina Ballerini

Cucina Ballarini con top in ardesia

C’è stato un tempo in cui il granito sembrava essere l’unico materiale per il top della cucina. Da qualche anno la scelta dei materiali per i piani della cucina si è ampliata e i designer sperimentano sempre nuove soluzioni. Corian, acciaio, cemento, scopriamo i nuovi materiali per piani lavoro e top cucina.

Piani cucina in quarzo

Piano cucina in quarzo

Piano top quarzo serie Cartapietra superwhite finitura grain

Uno dei materiali più utilizzati per i top della cucina è il quarzo, un materiale robusto ed elegante per la cucina.

Il quarzo è estremamente duro e resistente, per cui è una scelta certamente durevole. Il piano cucina in quarzo è anche facile da pulire (bastano acqua e sapone) ed è disponibile in una vasta gamma di colori.
Unico difetto del top in quarzo è che questo materiale non è così tollerante al calore rispetto ad altri materiali.

Piani cucina in cemento

Cucina Toncelli con piano in cemento

Cucina Toncelli con top in cemento fibrorinforzato, resistente ma estremamente plasmabile

I top in cemento sono tra le scelte più in voga in questo momento. Questi piani da lavoro sono resistenti, antigraffio e resistenti al calore (se si sigilla in modo corretto), ed è possibile personalizzare il piano per la cucina come forme e consistenze a seconda del look della cucina.
Alcuni svantaggi del top in cemento sono il peso consistente, è più sensibile alle macchie e ad alcuni liquidi acidi come un banale succo d’arancia.

Piani cucina in vetro

Piano da lavoro in vetro

Cucina Artematica di Valcucine con piano da lavoro in vetro

Negli ultimi anni i piani da lavoro in vetro sono molto di moda, forse perché sono ideali in ambienti moderni e in cucine di tutte le dimensioni. I top in vetro sono resistenti al calore, non si macchiano facilmente e non essendo il vetro un materiale poroso è una scelta molto igienica.

Tra gli aspetti negativi c’è la possibilità della rottura e che le impronte digitali sono molto più visibili, un problema da non sottovalutare se avete dei bambini.

Piani cucina in acciaio

Piano da lavoro in acciaio

Chi non ha avuto una serie di elettrodomestici in acciaio inossidabile? Dunque perché non scegliere anche il top della cucina in acciaio inox grazie alla capacità di questo materiale di resistere alle macchie e al calore.
Non essendo una superficie porosa, l’acciaio è igienico e facile da pulire ma come il vetro, mostra anche ogni singola impronta digitale. L’acciaio inossidabile può anche essere suscettibile di ammaccature e graffi.

Piani cucina in pietra lavica

Top in pietra lavica

La scelta di realizzare i top della cucina in pietra lavica sta riscuotendo molto successo nell’ultimo periodo. I piani da lavoro in pietra lavica sono quasi impermeabile alle macchie, al calore e ai graffi.
Ma poiché è una scelta “all’ultima moda” è una delle opzioni più costose.

Piani cucina in corian

La cucina

In cucina, gli arredi sono realizzati su misura, su disegno di Studio Archline, con ante complanari scorrevoli entranti e a battente e con piano in corian; l’isola centrale operativa è il modello Convivium di Arclinea; pavimenti in gres di Mutina e resina

Il corian è un materiale ricavato da una sapiente miscela di minerali naturali, pigmenti e polimeri acrilici, brevettata daDuPont più di trenta anni fa e che, ancora oggi, ricopre una posizione di prestigio tra i diversi materiali per superfici solide.
Il corian ha straordinarie proprietà di resistenza e di flessibilità e può essere plasmato per realizzare le forme più diverse e particolari, adattandosi perfettamente, grazie anche alla vasta gamma di colori e finiture disponibili, sia agli ambienti classici che a quelli moderni.  Proprio per questi motivi il corian è uno dei materiali più diffusi per i piani da cucina, grazie all’eccellente resistenza a macchie e abrasioni unita ad un’estrema facilità di pulizia. Il top in corian, infatti, essendo liscio, è privo di fessure e porosità nelle quali potrebbe raccogliersi lo sporco.

Leggi anche:

Come pulire la cucina

 

Share This