alice lifestyle leonardo marcopolo

I nuovi piani cottura: l’induzione intelligente, per una cottura rapida e un risultato di successo. Fuochi a gas, rinnovati dall’attenzione ai dettagli ma soprattutto nell’estetica.

I nuovi piani cottura a induzione

Foto del piano cottura Wok di Bora

PIANO COTTURA WOK di BORA. Una soluzione a induzione in vetroceramica Schott® e acciaio inox, con sezione concava tridimensionale per wok. In combinazione con il sistema di aspirazione verso il basso, è disponibile con diametro di 250 e 310 mm.

Mentre all’estero la cottura a induzione esiste da oltre 20 anni, in Italia solo ultimamente si sta diffondendo come reale alternativa alla cottura a gas.
Scegliere un piano cottura a induzione non è solo una scelta legata a fattori estetici delle cucine moderne, ma è anche una questione di sicurezza, velocità, risparmio energetico ed una grandissima funzionalità.

Scopri anche lo speciale sull’arredamento cucina 2017

Foto del piano cottura di Miele

KM 6629 di MIELE. Un piano cottura in vetroceramica a induzione che, grazie alla tecnologia TempControl, una volta selezionato il livello di potenza più appropriato per la pietanza da cuocere, rileva Automaticamente e mantiene costante la temperatura di cottura.

Foto dello Smart cook di Whirlpool.

SMART COOK DI WHIRLPOOL – Una gamma di piani a induzione intelligenti che, grazie alla tecnologia 6° Senso, consentono di scegliere tra 40 programmi preimpostati e di essere guidati step by step nelle diverse fasi di preparazione di una ricetta. Il sistema FlexiFull rileva automaticamente la pentola attivando la zona di cottura in un qualsiasi punto del piano in cui sia stata posizionata.

Come funziona il piano cottura a induzione

Foto del piano cottura a induzione di Gaggenau

VARIO SERIE 400 DI GAGGENAU – Con funzioni ispirate alla cucina professionale, una serie di piani cottura a induzione di ultima generazione, nelle varianti da 38, 60, 80 o 90 cm, che consentono molteplici combinazioni e possibilità di installazione e possono essere abbinati a diverse unità di aspirazione, anche da piano.

L’induzione è un fenomeno di natura elettrica e magnetica utilizzato nei piani cottura per generare calore e cuocere gli alimenti. Il piano cottura è, infatti, composto da una superficie in vetroceramica che nasconde delle bobine con filamenti di rame. L’energia elettrica, passando attraverso le bobine, sviluppa correnti indotte che vanno a scaldare la pentola effettuando così la cottura.

Nella cottura a induzione il calore scalda solo la pentola e, diversamente da quanto succede con le microonde, non agisce direttamente sul cibo.

Foto del piano cottura Flexi Zone

Hd Flexi zone di Hotpoint – Nella nuova collezione di elettrodomestici da incasso, connubio di estetica pulita e performance eccellenti, un piano cottura a induzione sul quale poter posizionare pentole con diametro da 12 a 39 cm, potendole spostare liberamente da una zona all’altra, grazie alla superficie che ne rileva automaticamente posizione e dimensione.

Foto del piano cottura a induzione di Siemens

FLEXINDUCTION DI SIEMENS – Una generazione di piani cottura a induzione capaci di attivare nuove zone cottura anche in presenza di grandi pentole; di impostare con la funzione powerMove Plus tre zone cottura simultanee differenziate e, grazie alla tecnologia FlexMotion, di poter spostare le pentole sul piano senza dover reimpostare il programma di cottura, che viene trasferito in automatico da una zona all’altra.

Foto del Piano a induzione di Scholtès

PIANO A INDUZIONE DI SCHOLTÈS – In foto nella misura da 90 cm, con cinque zone di cottura e comandi touch con funzioni automatiche, per un utilizzo semplice e intuitivo, un piano a induzione che garantisce temperature costanti anche in caso di spostamento della pentola, consentendo di combinare diverse cotture. Sul piano estetico, il profilo inox alu e l’assenza di manopole ne esalta la pulizia formale.

I nuovi piani cottura a gas

Foto del piano cottura Vanity di Hoover

HOOVER VANITY DI HOOVER – In una collezione dal design accurato, che combina cristalli di alta qualità e acciaio, un piano cottura a gas da 90 cm in cristallo temperato nero, a tre fuochi, con bruciatori a fiamma verticale che abbreviano i tempi di cottura e griglie in ghisa che ne esaltano la solidità.

I piani cottura a gas sono rinnovati non solo nell’estetica ma anche nelle funzioni grazie a nuove tecnologie. C’è una maggiore attenzione sul fattore sicurezza con nuovi controller che bloccano l’uscita del gas con spegnimenti di sicurezza.

Anche il fattore pulizia è importante in una piano cottura a gas e nelle nuove cucine le griglie possono essere tranquillamente pulite in lavastoviglie.

Fotodel piano cottura di Kitchen Aid

Top in acciaio su misura di Kitchen Aid. Un blocco in acciaio continuo personalizzabile per dimensione, dotazioni e finiture. Tra i nuovi accessori, le vasche di cottura a induzione combinano la tecnologia di un forno e le prestazioni dell’induzione, garantendo cotture a vapore, fritture, cotture lente e arrosti impeccabili.

Foto del piano cottura di Wolf

Piano cottura ICBCG365P/S di Wolf by Frigo 2000. Nella serie Professional, un piano cottura a cinque fuochi con bruciatori a doppia corona sigillati, per un controllo ottimale della temperatura, e nuove funzioni: melt, per sciogliere il cioccolato senza utilizzare il bagnomaria; simmer, per una cottura lenta, e funzione ultrarapida, per cotture veloci. Il pannello comandi è retroilluminato a luce bianca.

Nessun contenuto correlato.

Share This