alice lifestyle leonardo marcopolo

Murex -Bahrain Bridge Restaurant, l’iconico ponte pedonale con ristorante sull’acqua in corso di realizzazione a Manama, in Bahrain, per Diyar Al Muharraq, è un progetto made in Italy a firma di Giancarlo Zema Design Group, studio di architettura specializzato in progetti ecosostenibili con sede a Roma. Ispirato alle volute di una conchiglia Murex, dalla quale prende il nome, il Murex – Bahrain Bridge Restaurant collegherà le coste sabbiose del Bahrain all’isola artificiale sulla quale sorge il Four Seasons Hotel Bahrain Bay.

Visione frontale

Realizzata con tubolari in acciaio dai terminali luminosi, la sua architettura sinuosa si allunga sulle due sponde per 250 metri, sospesa sull’acqua a un’altezza massima di 10 metri. Il pontile pedonale in teak, con larghezza variabile da 6 a 40 metri,  ospita terrazza con giardino pensile attrezzato e illuminazione fotovoltaica. Il ristorante panoramico, in mezzo al mare, gode di 1200 metri quadri di spazi interni, su due livelli, e 1500 metri quadri di piattaforme galleggianti outdoor, per cene e cocktail all’aperto.

Schermata-2019-06-27-alle-14.48.16

Di notte, i terminali luminosi dei tubolari in acciaio, l’illuminazione fotovoltaica del giardino pensile, le sedute in pietra retroilluminata che lo arredano e le luci interne del ristorante regalano alla Bahrain Bay uno spettacolo di luci suggestivo, che rende il contesto, sofisticato e fuori dal comune, ancora più intrigante.

Schermata-2019-06-27-alle-14.48.00

di Anita Laporta

Share This