alice lifestyle leonardo marcopolo

Si chiama Life Electric ed è un’opera pensata in onore di Alessandro Volta.
Sorgerà al centro del primo bacino del Lago di Como, posizionato nel tratto terminale tondo della diga foranea, di fronte a Piazza Cavour.
A firmare l’opera è il grande architetto di fama internazionale Daniel Libeskind.

Life Electric

L’idea dell’opera ha radici profonde. Nasce dal grande amore di Daniel Libeskind per Como.

L’opera fonde gli elementi energetici e scientifici a quelli naturali. Alta circa 16.50 mt, ha la forma di due sinusoidi che si contrappongono e giocano reciprocamente tra curve e movimento.

Il monumento vivrà sui giochi di luce e riflessi a specchio, in modo da incastonarsi coerentemente nello spazio circostante rispettando la profondità e i coni visivi compresi in tutto il primo bacino.

Life Electric

Dall’alba al tramonto la curva organica di Life Electric giocherà con le diverse sfumature della luce e animerà questo nuovo spazio pubblico.

Funzione del monumento sarà valorizzare il palcoscenico naturale del lago, delle montagne e della città, trasformando lo spazio in un allestimento architettonico e artistico.

L’idea dell’opera ha radici profonde. Nasce dal grande amore di Daniel Libeskind per Como. È frutto di un’ampia riflessione, di un dialogo costante tra Amici di Como-Consorzio Como Turistica e l’architetto.

Si è scelta la via dell’approccio prudente, dell’attenzione all’ambiente prima di arrivare all’ultima stesura del progetto. Per questo si sono resi protagonisti luce, acqua e energia che trasformeranno la semplice percezione visiva in emozione.

Life Electric

L’architetto Daniel Libeskind sul Lago di Como

«Sono estremamente felice di poter contribuire alla lunga storia di Como – afferma Daniel Libeskind –  che parte dagli antichi romani e arriva al Razionalismo moderno, con un’opera che riflette l’energia della vita contemporanea e l’arte. La combinazione della bellezza di Como con la serenità del suo lago, l’ispirazione che suscita Volta e la stupenda ambientazione del pontile formano le fondamenta di Life Electric. La robusta costruzione in acciaio è un’opera luminosa, un’icona del 21° secolo per la città. Forma e struttura creeranno creerà riflessi sempre mutanti, sempre splendenti sia nel cielo che nel lago. Dall’alba al tramonto la curva organica di Life Electric giocherà con le diverse sfumature della luce e animerà questo nuovo spazio pubblico».

Share This