alice lifestyle leonardo marcopolo

Le librerie moderne sono talmente versatili e multifunzionali che è riduttivo chiamarle librerie: sono contenitori componibili, estendibili in verticale, adatti non solo all’utilizzo domestico ma anche in ufficio, da non ancorare necessariamente alla parete.

Libreria Tilt di Bonaldo

Tilt di Bonaldo, del designer Giuseppe Viganò, è una libreria realizzata in legno laccato bianco opaco, caratterizzata dall’alternanza per nulla casuale di pieni e vuoti: l’effetto è stato appositamente studiato per renderla un completamento d’arredo dinamico e versatile, adatto alla zona living come alla zona notte. Misure: 225 cm di altezza x 130 cm di larghezza x 28 cm di profondità.

Possono essere autoportanti e perfette per essere sistemate al centro di un ambiente, come sculture arrivate da un museo di arte contemporanea, divisori a sorpresa tra ambienti diversi.

Il design delle librerie moderne

Libreria Plain di Lema

Plain di Lema è una libreria dalla struttura leggera e dallo stile rigoroso, in metallo a sezione quadrata laccato bianco e ripiani in due diversi spessori, con mensole di lunghezze differenti in larice naturale o laccato.

La libreria Freedom di Riva 1920

La libreria Freedom di Riva 1920 è composta da moduli indipendenti in legno massello, disponibili in due diverse tipologie, da accostare e impilare a piacimento per creare la composizione desiderata, inserendo ante, cassetti e vano tv.

Il design che prevale è per lo più neutro, le struttura leggera e predisposta ad accogliere scomparti, i materiali resistenti: la filosofia stilistica delle librerie moderne sembra essere quella di arredare con gli oggetti contenuti, più che con i contenitori.

Libreria Aline di Alias

Estrema linearità per Aline di Alias, in alluminio estruso verniciato, nei toni del bianco, del grigio grafite o grigio metallizzato goffrato. In quattro altezze differenti, è pratica anche nel montaggio, con la possibilità di fissare cassetti singoli o contenitori con anta a ribalta o a scorrimento con cassetti. Nei montanti possono essere inseriti LED, per un effetto più scenografico.

Ma la scelta dell’essenzialità non rinuncia alla ricerca dell’originalità: si gioca con i pieni e con i vuoti per svelare libri o oggetti. Sempre con stile.

GUARDA LA PHOTOGALLERY CON LE LIBRERIE MODERNE

di Carmen Maffione

Share This