alice lifestyle leonardo marcopolo

Le novità di Falper ad Eurobagno 2018

Un ambiente bagno improntato all’eleganza, capace di rappresentare il quotidiano straordinario che contraddistingue Falper.
Da sempre gli arredi Falper costituiscono il punto di riferimento del mercato, sia per l’originalità del design che per la visione alla base della loro creazione. Una questione di stile, ulteriormente qualificato dal livello dei designer che ne curano la realizzazione.

Le novità presentate da Falper al Salone del Mobile di Milano 2018 vedono la collaborazione con alcuni dei nomi del design italiano ed internazionale di maggior prestigio.

L’architetto e designer milanese Matteo Thun, 3 volte vincitore del Compasso d’Oro e inserito nella Interior Hall of Fame di New York, ha fondato Matteo Thun & Partners nel 2001. Il designer spagnolo Antonio Rodriguez collabora con lui dal 2003, contribuendo alla realizzazione di una realtà aziendale di architettura, interior, styling e product design, con uffici a Milano e Shanghai.
La costante ricerca di semplicità e funzionalità genera un design iconico e senza tempo.

Le idee di design dell’architetto bulgaro Victor Vasilev sono ispirate dalla continua ricerca della purezza formale e materiale – e le sue collaborazioni hanno portato a vincere numerosi premi internazionali.

L’italiano Simone Bonanni e il transilvano Attila Veress, designer premiati con la menzione d’onore al 23° Premio Compasso D’Oro ADI (Targa Giovani), lavorano a diversi progetti per marchi internazionali selezionati con l’obiettivo di creare sinergie di valore tra i marchi e l’esperienza del prodotto.

Radici italiane e una visione internazionale: Métrica è uno studio di design milanese, riconosciuto internazionalmente per il metodo di progettazione che pone il Design in un contesto di valore nuovo – risultato di una visione globale del progettare e dell’operare. A capo dello studio Lucio Quinzio Leonelli e Robin Rizzini, una storia rispettivamente nel management e nel furniture design.

Share This