alice lifestyle leonardo marcopolo

Lo spazio laundry: le soluzioni per ambienti lavanderia organizzati, efficienti e perfino estetici

I regolamenti condominiali e le regole comunali che impediscono di stendere i panni fuori dalle finestre, le asciugatrici che hanno fatto il loro ingresso negli ambienti domestici, i ritmi frenetici che comprimono i tempi a disposizione per fare il bucato. Sono diverse le ragioni che spingono a dotare la propria casa di ambienti lavanderia dedicati o a rendere il bagno un ambiente ibrido.
Una missione semplificata dalla crescente produzione di soluzioni modulari e personalizzabili adattabili a qualsiasi esigenza funzionale ed estetica.
Grazie a cestini portabiancheria estraibili, stendini e assi da stiro a scomparsa è sufficiente anche una piccola porzione di parete per creare una zona attrezzata e ordinata, che nelle metrature un po’ più ampie può trasformarsi in un ambiente specifico in cui inserire lavatoio, attrezzi per la pulizia della casa, appendiabiti e vani portascarpe.

Tra laminati bianchi e colorati e superfici effetto legno, la gamma delle finiture disponibili è decisamente ampia, per creare uno spazio laundry che non figuri solamente come ambiente di servizio.

Le nuove soluzioni per gli ambienti lavanderia

Spazio Lavanderia

WASH & DRY di ARCOM

Spazio Lavanderia

WASH & DRY di ARCOM

Ergonomia e modularità sono le parole chiave della lavanderia secondo Arcom, che ha progettato una gamma di colonne rialzate e attrezzate, dotate di cesto portabiancheria estraibile o a ribalta, accessori portascarpe o porta spazzatura, barre porta abiti e asse da stiro. Divisori e ripiani interni consentono di organizzare al meglio detersivi e attrezzi di lavoro.

Ambiente Lavanderia

SPAZIO TIME di IDEAGROUP

Un progetto nato per coniugare funzionalità e design puntando su modularità e massima personalizzazione, grazie a strutture a giorno funzionali, basi portalavabo, colonne attrezzate e una gamma di quasi 50 finiture. Una novità, il lavatoio integrato o a incasso con tavoletta rimovibile.

Spazio Lavanderia

LAUNDRY SPACE di SCAVOLINI

Gli elementi tipici della lavanderia si integrano nelle collezioni bagno Rivo, Aquo, Lagu, Idro, Qi e Magnifica, nel progetto firmato da Idelfonso Colombo.
Include piani d’appoggio, carrelli estraibili, armadi contenitivi, che celano elettrodomestici, stendini, assi da stiro riposti in perfetto ordine. Il lavatoio è in mineralmarmo, come la tavoletta
estraibile. A sinistra, la base portalavatrice pensata per la collezione Aquo. Sotto, collezione Lagu con armadi porta elettrodomesticiripostiglio e Sistema parete “Fluida” in configurazione angolare.

Ambiente Lavanderia

DROP DI NOVELLO

Firmato da Gian Vittorio Plazzogna, un progetto di lavanderia che mira ad annullare i confini con l’ambiente bagno grazie alla modularità di colonne, basi, pensili e all’ampio ventaglio di finiture
disponibili. Tra i dettagli, la vasca in Teknorit; l’anta con apertura a battente e a libro e un’ampia serie di accessori che include cestoni portabiancheria su ruote, appendiabiti, mini stendiabiti, specchi multifunzione e un pratico asse da stiro reclinabile.

Ambiente lavanderia

STORE EXCELLENT di GEROMIN

Una linea di arredi modulari salvaspazio studiati per essere collocati nei punti più difficili della casa, come vicino a una porta o in un angolo dello stesso bagno. Il profilo importante della colonna
lavanderia, con spessore di 6 cm, conferisce maggiore stabilità alla struttura, mentre la tavoletta lavapanni aggiunge o toglie profondità al lavatoio a seconda delle esigenze.

L'ambiente lavanderia

HAIER DUO DRY® di HAIER

Una lavatrice con doppio cestello, da 8 e 4 kg, che consente di avviare simultaneamente due cicli di lavaggio indipendenti. Il cestello più grande può essere utilizzato anche in modalità asciugatura. L’intuitivo schermo touch a colori semplifica la selezione dei programmi. L’applicazione U+ di Haier consente il controllo in remoto.

di Anita Laporta

 

Nessun contenuto correlato.

Share This