alice lifestyle leonardo marcopolo

Lampade Design moderne: segnali minimal con riferimenti formali e stilistici fra gli anni ’40 e i ’70 per i nuovi marchi di lampade.

Foto della lampada di Kundalini

Disegnata da Alberto Saggia & Valerio Sommella per Kundalini, la lampada da terra Kushi – “spiedino” in giapponese – si caratterizza per il diffusore tondeggiante in vetro soffiato trapassato da parte a parte da una sottile bacchetta: uno spiedino appunto. Struttura in nero, rame o ottone, disponibile anche nelle versioni a sospensione, da tavolo, da parete e soffitto

Ci sono tante reminiscenze ma anche tanta tecnologia e ricerca formale, nelle nuove proposte in tema di illuminazione per la casa.
Mai come in questo periodo si assiste all’esordio sul mercato di nuovi marchi italiani e internazionali, per lo più piccole aziende, accomunate da produzioni semiartigianali e di piccola serie.
Le proposte raccolte in questo post si distinguono per una cifra stilistica che oscilla fra forme evocative, che fanno riferimento alle linee essenziali della metà del ‘900, e l’esigenza ormai consolidata di adattarsi a ogni stanza e circostanza. L’importante è che la lampada sia leggera, versatile e nomade.

Lampade Design da terra

Foto della lampada design di Zava Luce

Enrico Azzimonti ha disegnato per Zava la evocativa lampada in ferro Sister. Così la descrive: “Se posso postare la luce dove voglio, se posso cambiare aspetto alla stanza facendo rimbalzare la luce ora sul tavolo, ora sulla parete, sul soffitto o sul divano… se posso avere un rapporto diretto con la forma e la funzione dell’oggetto e con le emozioni che l’oggetto è in grado di regalarmi… allora posso solo dargli un nome famigliare. www.zavaluce.it

In qualsiasi ambiente della casa, l’illuminazione è essenziale. Molto più di semplici complementi d’arredo, le lampade design da terra stupiscono e connotano l’ambiente anche quando sono minimal e discrete. Lampade design che creano atmosfera e catturano l’attenzione proprio per la loro essenzialità.

Foto della lampada Radar

“La nostra volontà è di assumere la materia prima grezza, mettendola a confronto con linee contemporanee sobrie, e mantenerne la leggibilità attraverso il prodotto finale.” Così si presenta il nuovo marchio francoitaliano Radar, nato dall’esperienza nel marketing della milanese Francesca Bertini e dalla creatività del parigino Bastien Taillard. Ne risulta una collezione di arredi dal design puro, dalle linee sobrie e senza tempo, dal minimalismo ricercato ma funzionale. Nella foto, la lampada da terra regolabile Lest, con base in mamo di Carrara e struttura in metallo laccato nero opaco. www.radar-interior.com

Foto della lampada di tato Italia

Beghina è la lampada da terra in ottone e alluminio pressofuso disegnata da Giulia e Guido Guarnieri per Tato. L’intento è quello di risvegliare il piacere antico della bugia messa di fianco al letto per poi farla diventare una lampada da terra solo allungando la struttura, declinandola anche in applique (a uno e due bracci) e poi ancora a sospensione (a due altezze). Una luce in continua variazione, “come sempre mutevole è il relazionarsi di questi oggetti in una casa” dicono i designer. Tubi in ottone saldati, paralume in alluminio. www.tatoitalia.com

Foto della lampada Plust Collection

Il corpo plastico di Four Lamp si combina con l’acciaio della struttura, declinata nelle tre versioni a sospensione, da terra alta e bassa. Gli eleganti giochi di luce sono accentuati dagli spessori variabili del diffusore, resi possibili dalla plastica stampata in rotazionale. La lampada è adatta per spazi interni ed esterni. Design Philippe Tabet per Plust Collection

Foto della lampada design Surande

Alessandro Zambelli definisce la lampada Surande, disegnata per JCP, un oggetto “scolpito nel marmo e illuminato da una luce visionaria che oltrepassa la dimensione della realtà”. La luce si diffonde dalla sfera di vetro che pare sospesa nella sottile struttura a U rovesciata in ferro bianco e si regola in altezza. Il basamento è in marmo di Carrara tornito e levigato opaco.

Foto della lampada da terra Incipit Lab

Elma, disegnata da Tommaso Caldera per Incipit Lab, è la lampada da terra pensata per cambiare posto con facilità. Il diffusore è in metallo tornito, l’impugnatura in legno curvato e fresato. Esiste nei colori bianco, nero, blu, bordeaux. www.incipitlab.com

Lampade Design a sospensione

Foto della lampada Dechem Studio

Le lampade Bandasky di Dechem Studio, marchio fondato nel 2012 a Praga da Michaela Tomiskova e Jakub Jandourek, sono un omaggio alla tradizionale lavorazione del cristallo di Boemia. Soffiate a mano in stampi di legno di faggio, sono proposte in grigio fumo o in cristallo trasparente o colorato. www.dechemstudio.com

Grazie alle lampade design a sospensione si aprono nuovi scenari nella nostra casa. Essenziali in cucina, c’è chi preferisce fare a meno dei lampadari in salotto per orientarsi su piantane e faretti, ma le lampade a sospensione design sono delle vere e proprie piccole sculture che “illuminano d’immenso” la nostra casa.

Scopri anche lo speciale sull’illuminazione della cucina moderna.

Foto della lampada di Ingo Maurer

Loop, design Michel Semples per Ingo Maurer, ripercorre con il Led il profilo della classica lampadina. La struttura è infatti costituita da un filo di acciaio inox, le componenti sono in ottone e materiale sintetico. L’apparecchio ruota orizzontalmente a 360 gradi. www.ingo-maurer.com

foto della lampada Godo

Le lampade Vector Equilibrium di Gobo si caratterizzano per la purezza delle geometrie e per l’armonia delle proporzioni e sono il risultato della ricerca del designer belga Nicolas Brevers attorno al concetto di sezione aurea. Sono realizzate in bacchette di legno e tubi di ottone, uniti da filo in nylon. www.gobo.bigcartel.com

Foto della lampada design di Pholc

L’idea delle svedesi Monika Mulder e Sabina Grubbeson, che per Pholc hanno disegnato la lampada Mobile, è quella di un oggetto che possa integrarsi nell’arredo di un appartamento a Brooklyn come in una tipica dimora scandinava. Il punto di partenza resta lo stile nordico ma il riferimento è agli anni ’70 newyorkesi. www.pholc.se

Lampade Design da tavolo

Le lampade design da tavolo sono molto più che dei semplici strumenti di illuminazione. Sono come oggetti da collezione e che grazie al design minimal possono davvero darci l’ispirazione per una nuova e geniale idea! proprio come queste lampade…

Potrebbe anche interessarti lo speciale sulle lampade a led

Foto della lampada Muuto

Control è una lampada dai forti tratti minimal, con espliciti riferimenti formali agli apparecchi hi-fi di una volta. La luce si accende e si spegne grazie al grosso pulsante che si ruota per regolarne l’intensità accompagnato da un sonoro clic che è un invito all’interazione con l’utilizzatore. L’approccio pragmatico dei progettisti dello studio di Stoccolma TAF Architects, che l’hanno disegnata per Muuto, si traduce in una lampada “dal concetto ridotto al di là della semplificazione”.

di Sabrina Sciama

Scopri lo speciale sulle lampade design nel numero di Case & Stili di questo mese.

Nessun contenuto correlato.

Share This