alice lifestyle leonardo marcopolo

È partito il conto alla rovescia per la 58 esima edizione del Salone di Milano che si svolgerà dal 9 al 14 aprile. Intanto nel mondo del design fervono i preparativi con la messa a punto di brevetti originali e innovativi. È il caso di Kadra, la porta di Albed progettata dall’architetto Alfonso Femia.

Si tratta di una porta battente dal design lineare e geometrico che segna l’inizio di una prestigiosa collaborazione tra il noto progettista e l’azienda. L’elemento centrale è il “quadro” che incorniciando la porta ne definisce formalmente il varco, la soglia, lo spazio tra due spazi.

ALBED _ kADRA by Alfonso Femia 01

“La porta separa gli spazi mentre la cornice mette in relazione, definisce un “volume” un entre-deux, nel passaggio tra gli spazi. Si adatta nella posizione secondo le volontà e le esigenze, stabilendo rapporti diversi tra i due spazi” così l’architetto Alfonso Femia sintetizza e racconta il concept di questo progetto. 

ALBED _ kADRA doppia

La particolarità della porta di Albed progettata dall’architetto Femia è, inoltre il fatto di poterla posizionare in asse, sul filo esterno o interno rispetto al quadro/cornice e allo stesso tempo di essere il punto da cui cui poter organizzare lo spazio-muro, come un generatore di elementi.  

Nessun contenuto correlato.

Share This