alice lifestyle leonardo marcopolo

La casa di Biancaneve sembra esistere davvero e non solo nei racconti dei Fratelli Grimm.

Siamo cresciuti con le storie, i racconti e le fiabe della buonanotte, poi tramutati in film d’animazione per la gioia delle nuove generazioni. Da piccoli ci hanno fatto vivere in mondi incantati, boschi magici, castelli e piccole casette immerse nelle foreste. Mai avremmo pensato che proprio quelle immaginarie location potessero diventare reali, ma a volte la realtà supera l’immaginazione!

 

È il caso di questa pittoresca casetta che venne costruita negli anni ’70 da una famiglia a cui la favola di Biancaneve doveva stare molto a cuore, visto che hanno deciso di rendere reale la casa dei racconti.

Casa di Biancaneve

La casa di Biancaneve diventa realtà (JOHN L. SCOTT REAL ESTATE)

 

La deliziosa casina che sembra abitata dai 7 nani si trova a Olalla, nello stato di Washington nel Nord America. Il cottage da favola è di 2.800 piedi quadrati e comprende cinque acri di terreno.  Un tronco di albero in plastica scavato accoglie nella zona cucina con pareti in pietra e mobili in legno. Le scale portano al loft del secondo piano. Non ci sono pareti regolari e squadrate, ma curve e avvolgenti, come se l’abitazione fosse stata scavata nella roccia. E’ composta da quattro camere da letto e quattro bagni, per questo potrebbe essere un perfetto B&B per passare la notte in una location alternativa.

E come se il suo aspetto non fosse già abbastanza fiabesco, si aggiunge anche una casetta sull’albero!

di Marida Muscianese

Nessun contenuto correlato.

Share This