alice lifestyle leonardo marcopolo

Negli ultimi anni c’è stato un salto di qualità per quanto riguarda l’efficienza energetica degli edifici, sia nuovi che già esistenti. Un’efficienza che determinerà nel 2010 un consumo invernale massimo equivalente alla metà di quello consentito nel 2005.
Per quanto riguarda l’esistente, lo sforzo maggiore è stato fatto per riqualificare energeticamente gli edifici, con notevoli detrazioni fiscali per isolamento termico, infissi, solare termico, caldaie a condensazione, pompe di calore ad alta efficienza. Tutto questo porterà nel 2010 ad una grande spinta a riqualificare l’impatto edilizio.
Un altro passo fondamentale è quello della certificazione energetica, che consente di definire la qualità di prestazione edilizia di un edificio. In tal modo l’acquirente di un immobile potrà conoscere quanto consuma l’edificio che sta per acquistare.
Se desideri consigli e idee per la tua casa scrivi a [email protected]

Nessun contenuto correlato.

Share This