alice lifestyle leonardo marcopolo

Il progetto Infinity Lounge di Maurizio Favetta applica la tecnica surrealista dello Spostamento del Senso. Arte figurativa e non astratta, arte grafica e non naturalistica, arte della deformazione irreale e degli accostamenti inconsueti.
La bellezza surrealista nasce dalla libera associazione di idee, dal trovare situazioni apparentemente inconciliabili e dal generare un’inattesa visione che sorprende per la sua assurdità e contraddice le nostre certezze.
Lo spostamento di senso significa trasformare le immagini che siamo abituati a vedere in base al senso comune, in immagini che ci trasmettono l’idea di un diverso ordine di realtà. Procedendo per libera associazione, lasciando fluire parole e immagini senza che esse passino attraverso il filtro dell’organizzazione razionale di senso, è possibile creare dei luoghi inediti, affascinanti, stimolanti.
Il progetto Buyer Lounge per la manifestazione Hotel and Spa Design, è quindi la rappresentazione di sogno onirico in perfetto equilibrio con la sua vocazione funzionale: produrre fascino e relax, alzare il livello di tensione emotiva, creare un lifestyle innovativo.
È praticamente impossibile collocare in qualche precisa definizione, il linguaggio estetico di questo spazio. Esso è testimone dell’alterazione, devianza, metamorfosi, immaginazione, instabilità permanente e sfida delle regole che caratterizza ogni nostro progetto.
La reinvenzione programmatica dei linguaggi con la volontà di non ripetere mai lo stesso percorso creativo. La lounge si sviluppa su circa 100mq ed è caratterizzata da un tunnel di ingresso emozionale giocato con effetti grafici a sorpresa.
Bianco nero, purezza e mistero, e sullo sfondo un immagine femminile che ricorda passaggi del cinema neorealista italiano. All’interno nuovamente la raffinatezza del Bianco e Nero bilanciato attraverso elementi architettonici fluidi. Pezzi speciali ed elementi di serie intercalano nello spazio organizzato secondo tre zone funzionali: Area bar, Lounge seating, Desk and Food.
Sullo sfondo del Bar nuovamente l’immagine femminile a ricordare il passato la tradizione made in italy nelle arti cinematografiche.
Guarda le altre installazioni di Hotel and Spa Design che saranno presentate durante l’edizione 2010
Benessere nell’essere
La Spa dell’Ozio di Andrea Vigano’ e Marco Vismara
MED Dreams di Diego Granese
Suite Spa – Luoghi intrecciati di Alberto Apostoli

Nessun contenuto correlato.

Share This