alice lifestyle leonardo marcopolo

Speciale Illuminazione Design

Innovative modalità di fare luce, nomadi e in libertà, grazie all’evoluzione della tecnologia LED e dei sistemi di ricarica.

Nel numero di questo mese di Case Design Stili, non potete perdere le hi-tech news con uno speciale sull’illuminazione. Ecco alcune novità.

Illuminazione design: tutte le novità

Illuminazione Design di Davide Groppi

QuiQuoQua di Davide Groppi

QuiQuoQua, ovvero la luce dove serve senza vincolo di cavo elettrico, è la nuova lampada a sospensione a batteria ricaricabile di Davide Groppi.
La parte ottica è applicata magneticamente a una parabola e sospesa attraverso un sottilissimo cavo in acciaio.
Una luce dalle forme essenziali, delicata e mai invasiva, che avvolge creando atmosfere intime, calde, teatrali, come da sempre è nelle corde del suo creatore.
Con batteria al litio e mini usb, per 12 ore di autonomia.

www.davidegroppi.com

Illuminazione Design: Flos

Bellhop di Flos

Nata come lampada da tavolo disegnata per il nuovo Design Museum di Londra, Bellhop offre la massima flessibilità di utilizzo, perché è senza fili.
Versione contemporanea della candela, ha forme semplificate al massimo, per dare vita a una famiglia di lampade che comprende applique, sospensione e un modello per esterni.
Nella foto Bellhop T in policarbonato e ABS con finiture bianco, dark chocolate, grigio, rosso; sorgente luminosa LED , autonomia di 6/24 ore, ricaricabile tramite kit micro USB. Design E. Barber & J. Osgerby per Flos.

www.flos.com

Illuminazione design Foscarini

Cri Cri di Foscarini

CRI CRI è senza cavo, con una batteria interna ricaricabile; si può appendere o appoggiare ovunque, all’interno o all’esterno, e ripiegarla per riporla in poco spazio.
Oggetto volutamente easy, invita ad attività all’aria aperta ed è il risultato della collaborazione tra Foscarini e lo Studio Natural.

Illuminazione Design di Foscarini

Cri Cri di Foscarini

Il board a LED intelligente permette di regolare l’intensità dell’illuminazione su tre diversi livelli mediante sistema touch. Il corpo è in morbido silicone; la ricarica avviene appoggiando l’apparecchio su un’apposita base con sistema a induzione, oppure collegandolo a un alimentatore, un computer o un battery pack mediante interfaccia USB.

www.foscarini.com

Illuminazione design: la lampada Nox

Lampada Nox di Astep Design

Nox – notte in latino – è la lampada portatile per interni ed esterni basata su un sistema di ricarica con tecnologia a induzione sviluppato da Astep, che le consente totale libertà da cavi e prese
elettriche. L’apparecchio si compone di quattro elementi: base di ricarica, corpo in alluminio anodizzato con sistema di ricarica, diffusore in vetro opalino, maniglia. Il design è di Alfredo Häberli
per Astep; l’autonomia arriva fino a 15 ore.

www.astep.design

Lampada Empatia Mobile di Artemide

Empatia Mobile di Artemide

Empatia Mobile è la luce portatile a elevata autonomia che, avvalendosi della tecnologia LED , garantisce performance di luce elevate del tutto paragonabili alle lampade alimentate in modo tradizionale. Il progetto si apre a nuovi scenari e atmosfere sempre più flessibili, grazie alla libertà di gestire gli spazi da illuminare, senza essere vincolati dalla rete elettrica.
Design Carlotta de Bevilacqua per Artemide.

www.artemide.com

Illuminazione Design

Lampada Kushi mobile

È un omaggio alla luce, al design, al cibo, la lampada Kushi mobile, che in giapponese significa spiedino. La sua forma morbida e tondeggiante è infatti trapassata da un sottile stelo metallico e identifica una lampada da tavolo con batteria ricaricabile. Il diffusore è in vetro opale incamiciato e soffiato; la struttura in metallo verniciato è disponibile nei colori nero, rame e ottone, anche nelle versioni a sospensione, da tavolo, da parete, soffitto e terra.

www.kundalini.it

di
Sabrina Sciama

Nessun contenuto correlato.

Share This