alice lifestyle leonardo marcopolo

La seconda edizione del Design Warm Contest di Scirocco H

Il concorso Design Warm Contest è organizzato e promosso da Scirocco H, la prima azienda in Italia a produrre lo scaldasalviette, riconoscendo la necessità di innovazione estetico/funzionale del mercato del riscaldamento domestico. Negli anni, poi, la costante collaborazione con i più importanti designer italiani, ha permesso all’azienda di dare vita non più a semplici corpi scaldanti, ma a veri e propri elementi d’arredo, con funzionalità e caratteristiche tecniche ed estetiche differenziate e originali, create con cura artigianale e studiate per integrarsi perfettamente in ogni ambiente. Da qui parte la sfida che Scirocco H lancia a professionisti e studenti per trovare il designer del futuro.

Design Warm Contest 2019

Il tema del contest è la progettazione di un nuovo radiatore/scaldasalviette per l’arredo domestico che combini più aspetti innovativi, sia tecnici che estetici, con un particolare focus sull’ambiente bagno.
Il concorso è rivolto a due categorie di partecipanti:

  • Professionisti (architetti, ingegneri, designer, ecc.; singoli o in gruppo che siano in possesso di p.iva.
  • Studenti: singoli o in gruppo, regolarmente iscritti a scuole superiori di grafica e/o design nonché a facoltà di architettura e/o design, purché maggiorenni;

La Giuria qualificata composta da professionisti nel settore dell’architettura e del design selezionerà n. 5 progetti della categoria Architetti e n. 5 progetti della categoria Studenti valutati come i migliori tra i progetti inviati e tra di essi decreterà il vincitore.

Il radiatore/scaldasalviette da progettare deve essere destinato ad un uso domestico e deve rispettare le seguenti linee guida:
MATERIALE: massima libertà di scelta, con possibilità di abbinamento di più materiali, metallici e non;
FUNZIONAMENTO: il radiatore/scaldasalviette può essere progettato per il funzionamento ad acqua su impianto di riscaldamento, in versione elettrica oppure con entrambe le soluzioni;
RESA TERMICA: non si richiedono particolari valori teorici di resa termica; più alta sarà la resa maggiore sarà la possibilità di poterlo impiegare e conseguentemente produrre;
ESTETICA: il design del radiatore/scaldasalviette deve essere nuovo e non deve essere ricondotto a prodotti presenti oggi sul mercato Italiano e non;
PRODUTTIVITA’: il radiatore/scaldasalviette deve essere progettato in modo tale da rendere possibile la sua produzione e messa in commercio; Nel criterio di valutazione si terrà conto di eventuali innovazioni tecnologiche, anche relative al ciclo produttivo dell’oggetto. Unitamente agli elaborati grafici è necessario allegare una relazione tecnica/descrizione del progetto (in formato pdf, massimo 500 parole) nella quale siano specificate le caratteristiche tecniche di funzionamento del radiatore/scaldasalviette.

Come partecipare

Tutte le informazioni approfondite sul contest e il regolamento completo, si possono trovare sul sito di Scirocco H

Contest di Scirocco H

Nessun contenuto correlato.

Share This