alice lifestyle leonardo marcopolo

“Green Home Design”, abitare il presente,  è stato uno degli eventi più interessanti nel contesto di Made Expo, la manifestazione fieristica dedicata all’intero mondo delle costruzioni e del progetto, punto di riferimento internazionale per il settore edilizio.

Dopo il successo della scorsa edizione con Social Home Design, My Exhibition,  quest’anno è stato affrontato il tema della sostenibilità ambientale con una particolare chiave di lettura ispirata al design: dalla bio edilizia all’efficienza energetica ai sistemi antisismici, ecco la nuova vera sfida progettuale per architetti e progettisti che vogliono costruire e ristrutturare in maniera ecologica e sicura, senza sacrificare il concetto di design.
L’obiettivo è stato quello di offrire a un pubblico trasversale, spunti progettuali e momenti di dibattito su tematiche che guardano alle modalità del costruire e del vivere contemporaneo per la salvaguardia dell’ambiente.

L’architettura sostenibile

L’architettura sostenibile rappresenta oggi un segmento di mercato considerevole. Le migliori firme dell’architettura e del design tra cui Aldo Cibic, Luca Scacchetti, Marco Piva, Max Mandarini e con la partecipazione delle aziende più dinamiche del settore, si sono interrogate sulla coscienza ambientale e la necessità di risparmiare sui costi energetici.
Le nuove ristrutturazioni e gli edifici di nuova costruzione sono tutti progettati secondo i più attuali canoni dell’architettura antisismica e studiati per abbattere i costo di gestione e di realizzazione senza compromettere il risultato estetico e funzionale.

La mostra Green Home Design è stata la voce di questo grande mercato emergente per consentire alle aziende che vi espongono di intercettare un consenso sempre maggiore.

Nel video il progetto dell’architetto “Space for life” di Marco Piva

Nessun contenuto correlato.

Share This