alice lifestyle leonardo marcopolo

Un sistema di cottura davvero unico: Galileo di Faber

Si chiama Galileo ed è un nuovo sistema cottura con cappa integrata, che rivoluziona la cooking experience quotidiana.

Questo prodotto di Faber, l’azienda che ha inventato la cappa da cucina , dal design elegante e unico nel suo genere, nasconde un cuore davvero all’avanguardia: un motore salvaspazio e waterproof. Tra le caratteristiche principali e che lo rendono un sistema di cottura unico, la Classe energetica A+++, in linea con la filosofia di Faber volta a ridurre i consumi e operare in modo sostenibile e rispettoso dell’ambiente, e un motore davvero sorprendente, perché waterproof e salvaspazio.

Galileo di Faber

Il sistema di cottura Galileo di Faber

Galileo infatti è dotato di un contenitore di grande capacità che, unito all’esclusivo motore waterproof, offre una sicurezza in più ai consumatori garantendo il funzionamento anche nel caso in cui si dovessero rovesciare inavvertitamente una cospicua quantità di liquidi.
In cucina si sa, gli impevisti sono sempre in agguato ma la griglia in ghisa completamente flush sul vetro, consente di spostare le pentole bollenti da una parte all’altra del piano senza difficoltà.

Galileo è l’incontro perfetto tra tecnologia e design: resistente e di piccole dimensioni, è studiato per minimizzare lo spazio occupato all’interno del mobile nel quale è contenuto. Il corpo del prodotto infatti, si concentra solo nella parte centrale del mobile in cui è incassato permettendo così l’utilizzo di un cassetto ideale per contenere utensili e alimenti.

Scopri nel video il sistema di cottura Galileo

Questo prodotto offre inoltre, la possibilità di scegliere il sistema preferito per eliminare l’aria: oltre alla classica soluzione aspirante, l’azienda propone anche un kit filtrante, con altezza di 100 e 60 mm, adeguato alle diverse altezze dello zoccolo del mobile. Galileo rappresenta una soluzione comoda anche per il ricambio dei filtri antiodore a carboni attivi, i quali, in alcuni casi, si possono sostituire direttamente dallo zoccolo del mobile senza dover rimuovere i cassetti che rivestono la cappa.

Il tocco finale è dato dai comandi touch slider e dalla cappa integrata nel piano cottura, caratterizzata da linee che si intersecano tra loro fino a richiamare e formare il logo Faber posto al centro del modello.

Per saperne di più visita il sito di Faber

Share This