alice lifestyle leonardo marcopolo

La cappa design Glow disegnata da Carlo Colombo per Faber

Una collaborazione inedita quella tra Faber, l’azienda che ha inventato la cappa da cucina, e Carlo Colombo, uno dei più importanti e famosi architetti italiani.

La ricerca di Faber è da sempre orientata verso cappe con una forte connotazione design, dei veri e propri complementi d’arredo che si fanno notare in cucina.
La nuova cappa  Glow nasce nel segno del design, pulito ed elegante, e della funzionalità, caratteristica imprescindibile nei prodotti dell’azienda marchigiana.

La cappa Glow di Faber

Cappa Glow di faber

Cappa Glow di Faber

A sottolineare la vocazione di Faber per le cappe design è il designer Carlo Colombo che ci racconta Glow:

Glow interpreta l’evoluzione dell’ambiente cucina, che entra a far parte sempre di più del living. Ho immaginato la cappa come un vero e proprio elemento di arredo, un oggetto elegante e sofisticato, caratterizzato da linee sobrie e sinuose in grado di valorizzare ed inserirsi armoniosamente in qualsiasi cucina, commenta Carlo Colombo. Il nome Glow sottolinea la sua duplice caratteristica: non più solo un oggetto tecnologico, ma una scultura luminosa in perfetto equilibrio tra luce e funzionalità”.

La cappa Glow

Cappa lampadario Glow di Faber

Nero nichel è il colore che contraddistingue Glow, una cappa lampadario elegante e perfetta per diverse ambientazioni di cucina, dalle più moderne alle più ricercate. Questo modello esclusivo è dotato della tecnologia “up & down” di Faber, che permette di avvicinare la cappa al piano cottura nel momento del bisogno e di farla risalire quando non necessita più.

La luce è un altro tratto distintivo di Glow: un nuovo Led circolare crea un sottile filo illuminato, in linea con le ultime tendenze del lighting design. Una luce più potente e calda coinvolge invece il corpo inferiore della cappa, rendendo l’elettrodomestico un vero e proprio lampadario di design.
Questo modello è dotato di comandi touch e le sue caratteristiche all’avanguardia lo collocano in classe energetica A.

L’elettrodomestico si trasforma così in sofisticato complemento d’arredo, perfetto per illuminare la zona cottura e creare una delicata atmosfera capace di valorizzare l’ambiente cucina.

La collaborazione tra Faber e Carlo Colombo segna la nascita di un modello fatto di stile e tecnologia, per garantire il massimo confort al consumatore che sceglie Faber. Glow infatti, si integra con i piani cottura Faber, dove i comandi integrati consentono di gestire tutte le funzioni della cappa. Nella sua versione aspirante top di gamma, è l’esempio perfetto per presentare Airlane, la nuova tecnologia firmata Faber.

Arline infatti, permette di aspirare fuori dalla cucina l’aria dalla cappa senza di fatto una connessione diretta con il soffitto, eliminando quindi qualsiasi forma di tubazione. Quasi come fosse una magia, l’aria viene contenuta in un flusso spinto dal motore della cappa e aspirato dall’alto. Il segreto è un secondo motore, posizionato sul soffitto, che aspira l’aria captata dalla cappa, espellendola all’esterno ed evitando di rimetterla nell’ambiente cucina.

Per saperne di più visita il sito di Faber

Share This