alice lifestyle leonardo marcopolo

La cucina protagonista all’ultima edizione del Salone del Mobile 2018, con tante novità moderne sia nei materiali che nello stile.
A completare l’offerta come sempre FTK (Technology For the Kitchen), la proposta collaterale dedicata agli elettrodomestici da incasso e cappe d’arredo dove va in scena il meglio della tecnologia applicata al mondo del “cucinare” e del vivere la cucina nell’innovativa dimensione della “connectivity”.

Le novità di Eurocucina 2018: gli elettrodomestici

Eurocucina 2018

eUnit Kitchen, il rubinetto elettronico dell’azienda tedesca Dornbracht

Per la prima volta ad Eurocucina, l’azienda tedesca Dornbracht presenta la connected kitchen, intelligente ed elettronica, che prende vita attraverso i prodotti dell’azienda. Un esempio è eUnit Kitchen, il rubinetto elettronico che, attraverso la combinazione di diverse funzioni, garantisce l’erogazione, la regolazione del flusso e della temperatura dell’acqua.

Eurocucina 2018

Cucina Ak_04 di Arrital

Ak_04 è il sistema cucina iconico dello stile Arrital.
Disponibile in 2 nuove finiture: Fenix NTA finitura titanio e Gres Emperador Extra di Laminam. Per questo modello viene introdotto anche un nuovo concetto di lavello pensato in bilamina, sempre nella finitura Gres Emperador Extra Laminam, progettato per coniugare il design con la funzionalità.

La cappa Glow

Cappa lampadario Glow di Faber

Sempre più belle e sofisticate le cappe aspiranti che diventano veri e propri elementi di arredo.
Tra le novità più interessanti per la cucina moderna, le cappe di Faber, da sempre orientata verso cappe con una forte connotazione design, dei veri e propri complementi d’arredo che si fanno notare nel living.
La nuova cappa Glow firmata da Carlo Colombo è un perfetto esempio di funzionalità e design, caratteristica imprescindibile nei prodotti dell’azienda marchigiana.

Galileo di Faber

Sistema di cottura Galileo

Altra novità ad Eurocucina 2018, l’innovativo sistema di cottura Galileo.
Questo prodotto di Faber, l’azienda che ha inventato la cappa da cucina , dal design elegante e unico nel suo genere, nasconde un cuore davvero all’avanguardia: un motore salvaspazio e waterproof. Tra le caratteristiche principali e che lo rendono un sistema di cottura unico, la Classe energetica A+++, in linea con la filosofia di Faber volta a ridurre i consumi e operare in modo sostenibile e rispettoso dell’ambiente, e un motore davvero sorprendente, perché waterproof e salvaspazio.

Non perdere anche questo speciale:
Tutte le novità di Faber ad Eurocucina FTK 2018

Eurocucina 2018: l’arredamento per la cucina moderna

Eurocucina 2018

Filigno di Team 7

Di Team 7, Filigno è la cucina disegnata da Dominik Tesseraux, delicata, raffinata, in legno massello trattato solo con oli naturali. Anche qui il passaggio tra cucina, zona pranzo e living è
fluido, senza interruzioni. Tratto distintivo di questo modello è il rivestimento con sottili pannelli in legno naturale spessi 12 mm, che conferiscono alla composizione un’estetica
molto pulita.

Eurocucina 2018

Cucina Phoenix, di Poliform

Nella cucina Phoenix, di Poliform, tutti gli elementi compositivi sono ispirati alla geometria più pura e alla massima essenzialità del disegno, in un progetto caratterizzato da semplicità e rigore.
La finitura della struttura è grigio chiaro o scuro; quella dell’anta è laccato goffrato, laccato lucido, essenza, noce canaletto massello, DuPont Corian, acciaio. Maniglia integrata.

Eurocucina 2018

Cucina Maestrale M02 di Scandola

La cucina Maestrale M02 di Scandola è una composizione ad angolo tra basi e colonne. Tra le dotazioni: la finitura in Carbone con top Emperador (novità per Eurocucina); cappa sospesa, boiserie, tavolo e penisola in ardesia. Il top della cucina in pietra è spesso 4 cm; la struttura è in il legno massello di abete.

Eurocucina 2018

Pure Collection di Siematic

In occasione di Eurocucina il marchio Siematic presenta il nuovo concept di cucina senza maniglie, ridisegnando completamente le diverse funzioni: grip, luce, linee, materiali, trasparenza e spazio. Il nome della collezione è Pure Collection.

Eurocucina 2018

Way Materia di Snaidero

Con il progetto Way Materia, Snaidero prosegue la ricerca sui materiali e sulle contaminazioni materiche. Questa particolare versione del programma, lanciato in anteprima sul mercato americano, si caratterizza per la nuova finitura ceramica effetto metallo profondo di colore liquirizia. Essenza rovere a spacco naturale per la struttura.

Eurocucina 2018

Cucina Natural di Stosa

Di Stosa, Natural, una composizione in rovere in cui la modularità massimizza gli spazi con linee pulite ed eleganti. Le innovazioni progettuali sono l’altezza dello zoccolo di 8 cm, l’aumento
della profondità di basi, colonne e pensili, per offrire una maggiore capacità contenitiva e gli accessori interni.

Eurocucina 2018

Solida di Minotti

Dopo la pietra naturale, che ha caratterizzato la produzione di Minotti dagli anni ’90 fino ad oggi, arriva il bronzo. Solida, atemporale, astratta, Terra è il modello di cucina nato 15 anni fa dalla matita di Claudio Silvestrin che quest’anno viene presentato interamente realizzato in bronzo fuso. Caratterizzata da un accostamento a 45° tra il piano di lavoro ed i frontali, unitamente a piccole gole verticali e orizzontali, Terra si presenta con una superficie di geometrie regolari.

Eurocucina 2018

Cucina Melia di Maistri

Ante in frassino bianco burro per la cucina Melia di Maistri, un modello emblema dell’artigianalità dell’azienda nata 30 anni fa in Valpolicella.
L’applicazione dell’apertura a gola sui modelli di ispirazione country innova il design, creando un nuovo concept. In questa nuova veste le composizioni si adattano con facilità a differenti soluzioni tecniche, accessori e accostamenti cromatici.

Eurocucina 2018

La cucina Lepic Program

Lepic Program, design di Jasper Morrison per Schiffini, costituisce il completamento del percorso iniziato dalla cucina Lepic.
Il principio guida dell’evoluzione del progetto è stata una maggiore integrazione tra cucina e zona living, due ambienti una volta rigidamente separati, oggi uniti ed integrati in modo trasversale fino a diventare il fulcro della casa.

Share This