alice lifestyle leonardo marcopolo

Speciale domotica: la casa interconnessa, attraverso dispositivi e app che ne consentono la gestione e il controllo anche in remoto

L’obiettivo è abbattere i consumi e migliorare gli stili di vita delle persone, garantendo condizioni ambientali e climatiche ottimali negli spazi domestici in funzione dei gusti e dei bisogni di quanti li abitano.  È la filosofia alla base della domotica, l’Internet of Things o, più brevemente, IoT, applicata alla casa, un settore in continuo sviluppo dall’anima trasversale che coinvolge non solo i produttori di interfacce, dispositivi di comando e moduli di sistema, ma anche le aziende produttrici di sistemi di riscaldamento/climatizzazione, di illuminazione e di infissi.

Dispositivo di domotica

Di Cordivari, il sistema My Way®, che comprende la centralina My Way e le teste termostatiche wireless My Head, consente di controllare a distanza tutti i radiatori presenti in casa, consentendo di risparmiare fino al 30% sui consumi legati al riscaldamento.

Grazie alla domotica è oggi possibile gestire in remoto l’accensione e lo spegnimento della caldaia, l’apertura e la chiusura di tapparelle e infissi, il funzionamento di tutti i dispositivi elettrici interconnessi, monitonando i consumi.
La funzione di geolocalizzazione, estesa anche a più occupanti della casa, consente di attivare il riscaldamento nel momento in cui il primo di loro si avvicini all’abitazione, e la possibilità di preimpostare degli scenari fa sì che, varcata la soglia, ad attendere gli ospiti ci siano il clima, la musica e l’illuminazione ottimale.

Speciale domotica

Con schermo Lcd retroilluminato, i nuovi cronotermostati Techno di Imit consentono di programmare giornalmente e settimanalmente l’impianto di riscaldamento e raffrescamento. Il display visualizza simultaneamente temperatura ambiente, ora, icone di stato.

L’implementazione del numero di funzioni integrabili sui comandi, grazie anche ai nuovi sensori capaci di rilevare la durata della pressione del dito sugli stessi, rende ancora più smart le  interconessioni, per sistemi user-friendly intuitivi, alla portata di tutti.

Ecco i nuovi dispositivi più evoluti di domotica

Speciale domotica

Sistema domotico Gewiss

Basato sulla tecnologia Cloud, il nuovo sistema domotico Gewiss è composto da uno smart gateway – il dispostivo multifunzione che opera grazie alla piattaforma cloud Microsoft Azure, al quale sono connesse tutte le dotazioni elettriche della casa – e un’app che consente di sovrintendere alle funzioni in modo intuitivo. È così possibile gestire e monitorare a distanza sicurezza, climatizzazione, consumi e preimpostare scenari complessi che integrino anche irrigazione, illuminazione, musica.

Speciale domotica

Sistema di Viessmann

Leader nella produzione di sistemi di riscaldamento e climatizzazione, Viessmann ha intrapreso già da tempo la strada dell’innovazione digitale. La nuova app ViCare  consente di impostare temperatura e fasce orarie del proprio impianto di riscaldamento; di prolungarne l’orario con la funzione party e di verificare costantemente lo stato di funzionamento: un segnale rosso evidenzia la presenza di un guasto, che sarà tempestivamente risolto qualora si sia scelto di collegare l’app al centro di assistenza tecnica.
Nell’ottica di una maggiore efficienza del sistema, la nuova partnership tra Viessmann e Tado®, produttore di termostati intelligenti (3), li rende disponibili a chiunque decida di comprare una caldaia o un sistema di riscaldamento Viessmann.

Speciale domotica

Sistemi domotici By-me e KNX di Vimar

Dedicati ai sistemi domotici By-me e KNX di Vimar, i nuovi comandi universali Bus raddoppiano le funzioni presenti su ogni modulo, includendone due per tasto e consentendo, tramite pressione breve e lunga, di controllarne un numero anche maggiore. Già programmati, una volta installati i nuovi dispositivi By-me non richiedono alcuna configurazione.

Sistemi di domotica

Sistema di Ambi Climate

Fare in modo che la prima persona che entri in casa trovi la temperatura ideale e che il sistema di riscaldamento/ condizionamento si spenga nel momento in cui l’ultimo occupante sia uscito: è
l’obiettivo di Ambi Climate che, dopo aver reso disponibile la funzione di geolocalizzazione, ha implementato il sistema con la gestione multi-utente che prende in considerazione la posizione di
tutti coloro con accesso al dispositivo smart. La climatizzazione ottimale è garantita da un sofisticato algoritmo che tiene conto di temperatura, umidità, previsioni meteo, ora del giorno e irraggiamento solare.

Sistemi di domotica

Portoni di Wisniowski

Produttrice di infissi, porte e portoni, l’azienda polacca Wisniowski ha sviluppato, in collaborazione con Somfy, la gamma di prodotti SmartConnected che consente di aprire e chiudere le porte in remoto, intervenendo se un componente della famiglia è rimasto chiuso fuori o se il corriere ha necessità di consegnare un pacco.
La funzione di geolocalizzazione velocizza ogni azione, mentre la crittografia a 128 bit garantisce elevati standard di sicurezza.

Sistemi di domotica

Porte di Wisniowski

di Anita Laporta

Nessun contenuto correlato.

Share This