alice lifestyle leonardo marcopolo

Ecco qualche consiglio per la pulizia della cameretta dei bambini, in tre fasi in base alle vostre esigenze

Pulizia della cameretta giornaliera

I bambini possono trasformare il momento di riordinare la stanza in un vero e proprio rituale prima di andare a dormire. Le prime volte, aiutateli e sistemate la cameretta insieme, con il tempo se ne occuperanno da soli.

Pulizia della cameretta settimanale

E’ importante insegnare loro anche a riporre i vestiti negli armadi. Questo è possibile però se gli armadi e le cassettiere sono alla giusta altezza. Un suggerimento potrebbe essere quello di utilizzare un’asta telescopica per facilitare le operazioni nella parte più alta dell’armadio.

Pulizia della cameretta mensile

Per lasciare una certa libertà di gioco ai bambini, potete lasciargli tenere alcuni dei loro giochi sul pavimento della camera. Non è necessario che tutto sia perfettamente riposto: è pur sempre la camera di un bambino che deve essere vissuta.
Interessante è anche lasciare solo alcuni giochi nella cameretta e gli altri riporli in cantina o in garage o dove possono essere riposti. Poi il mese successivo ricambiarli con alcuni di quelli che sono stati tolti dalla camera. Un modo che rende la stanza estremamente più gestibile e dà la sensazione di avere ogni mese giochi nuovi, senza annoiare mai.

Leggi anche

Come pulire i pavimenti
Come pulire la cucina
Come pulire il bagno
Come pulire la camera da letto
Pulire lo studio e mantenerlo ordinato
Pulire casa in 10 minuti
Come pulire la camera dei bambini

Nessun contenuto correlato.

Share This