alice lifestyle leonardo marcopolo

Organizzarsi in cucina non è così facile come si possa pensare.

Avete intenzione di fare ordine in casa? Iniziate dalla cucina! Se siete stanchi di cercare pentole, padelle, coperchi, suppellettili vari in mobili stracolmi e disordinati, fate un passo indietro e cercate di dare un ordine alla vostra cucina.  Senza contare che tenere una cucina ordinata può influenzare il nostro approccio con l’alimentazione. Numerose ricerche americane, infatti, sostengono che una cucina caotica, non solo ostacola i migliori intenti culinari, ma incoraggia anche ad avere una cattiva alimentazione.

Perché, allora, non rimboccarsi le maniche e sistemare la cucina con un progetto fai da te? Ecco una serie di utili suggerimenti per organizzarsi in cucina che vi aiuteranno a mettere ordine in cucina.

Organizzarsi con le dispense

Se avete un piano cottura molto piccolo, trovare uno spazio dedicato solamente alle spezie è davvero impossibile. Stesso discorso vale se gli scaffali dei mobili sono talmente pieni da non riuscire neanche a chiudere gli sportelli.  Piuttosto che lasciare i barattolini di aromi sparsi in giro per la cucina, provate ad appendere al muro una piccola dispensa, un armadietto in cui mettere solamente le spezie. Potrete divertirvi recuperando una vecchia credenzina e decorarla come preferite con le più svariate tecniche di découpage.

Di cosa avete bisogno:

  • Un armadietto
  • Vernice
  • Fogli di carta decorata per découpage
  • Colla per découpage
  • Pennelli
  • Trapano e viti

Mettete ordine 

Se avete dello spazio libero sulla parete, ma non sapete come sfruttarlo, per organizzarvi meglio in cucina provate a creare delle piccole nicchie incavate nel muro. Un’idea perfetta se avete una cucina piccola e con un soffitto basso, in cui si preferisce evitare di aggiungere armadi o scaffali perché, essendo sporgenti, richiederebbero troppo spazio.
Le nicchie nella parete sono ideali per sistemare barattoli, tazze, ciotole e utensili da cucina che, altrimenti, potrebbero essere disseminati in tutta la cucina.

Di cosa avete bisogno:

  • Metro
  • Vernice
  • Mensole di legno
  • Trapano e viti
  • Colla

Organizzare gli scaffali

Immancabili in una cucina ordinata sono gli scaffali: pratici, economici e soprattutto facili da appendere senza un eccessivo lavoro di falegnameria. Le mensole aperte sono perfette per organizzare la cucina e rendono più agevole una cucina ingombra e poco spaziosa, senza contare che sono un utile aiuto nella ricerca di utensili o barattoli vari mentre si sta cucinando. Ma anche gli scaffali hanno i loro pro e contro. Le mensole, infatti, richiedono uno spazio aperto sulla parete che, ovviamente, nelle cucine troppo piccole manca. In questo caso potreste sistemare dei mini scaffali appena sul lavello o cercando di sfruttare anche quegli spazi, spesso inutilizzati, tra i mobili della cucina. 

Di cosa avete bisogno:

  • Compensato o legno
  • Carta per découpage
  • Trapano e viti
  • Metro a nastro
  • Ancoraggi da parete
  • Staffe per mensole
  • Matita / pennarello

Se avete intenzione di arredare alcuni ambienti di casa o volete semplicemente personalizzarli con uno stile particolare, cliccate qui per conoscere utili consigli su come decorare e arredare la vostra casa

Nessun contenuto correlato.

Share This