alice lifestyle leonardo marcopolo

Moltiplicare il valore degli ambienti attraverso sistemi d’arredo con trasformabilità integrata, fuori dai consueti schemi dell’offerta standardizzata, nella casa in città ma anche nella casa di vacanza. È questo il concept alla base delle versatili collezioni d’arredo Young System e Living System proposte da Clei, che affronta il tema dello spazio a disposizione nelle abitazioni con un approccio integrato, rendendo flessibile ciò che è statico, amplificando la superficie fruibile fino a permettere di avere un locale in più nella casa.

YOUNG SYSTEM è un sistema d’arredo componibile che offre vantaggi senza limiti, grazie ai sistemi trasformabili brevettati e integrati, un valore aggiunto che consente di rendere lo spazio ragazzi un ambiente flessibile e polifunzionale, senza rinunce e senza compromessi, mantenendo tutti gli elementi che lo compongono (letti confortevoli, armadi per il contenimento, scrivania per lo studio).

LIVING SYSTEM sistema d’arredo componibile che permette di progettare ambienti giorno curati in ogni dettaglio, con divani, librerie e home office che all’occorrenza si trasformano, con semplici gesti, in una camera con un vero letto, adatto sia alle esigenze di chi vive la casa quotidianamente sia agli ospiti occasionali.

Molte le novità al Salone del Mobile, dove Clei ha proposto una grafica rinnovata per i pannelli degli armadi e nuovi laminati nobilitati, oltre a soluzioni sempre più in sintonia con l’abitare contemporaneo. Come Open Space (design Pierluigi Colombo, Oscar Grimoldi, R&S Clei), dalla struttura in legno con testiera in pelle, un sistema letto (120 cm o 160 cm di larghezza) attrezzato con comodini laterali, richiudibile all’occorrenza e autoportante. Open Space Jr, per la cameretta, ha invece struttura in legno e testiera in tessuto.

Swing (design Pierluigi Colombo/ R&S Clei) è il divano con un nuovo bracciolo e con penisola scorrevole in tre posizioni. Integrato con sistema di parete componibile si trasforma in letto matrimoniale sempre pronto, con rete a doghe e telaio in alluminio, regolabile. Infine Lollisoft (design Giulio Manzoni/ R&S Clei) è il sistema letto a castello trasformabile con scaletta removibile. Unico tra i letti a castello richiudibili risponde ai requisiti di sicurezza e stabilità previsti dalla norma EN 13453:2004 per i letti a castello statici.

Nessun contenuto correlato.

Share This