alice lifestyle leonardo marcopolo

Ceramiche Cerdisa: la suggestiva installazione I-M-Material di Massimo Iosa Ghini al Fuorisalone 2017

Nella dualità tra luce e materia sta la genesi di ogni creazione e Massimo Iosa Ghini affronta l’antico tema del dualismo tra materiale e immateriale con un’installazione fatta di ceramica e luce.
La prima, come terra plasmata dal fuoco, è il paradigma della materialità; la seconda è simbolo del pensiero impalpabile.
Il passaggio dalla materia alla luce è espresso dalla giustapposizione tra la bellezza astratta della luce e l’essenza “terrigna” e concreta della ceramica firmata Ceramiche Cerdisa.

Una grande sfida progettuale e “concettuale” di Ceramiche Cerdisa, brand di Gruppo Ceramiche Ricchetti, che con Massimo Iosa Ghini ha creato un progetto unico nel cortile dei Bagni dell’Università degli Studi di Milano, in occasione del  Fuorisalone 2017.

L’installazione I-M-Material

L’installazione I-M-Material è composta da un grande ottagono percorribile al suo interno a cui sono appese, su un supporto specchiante, lastre in ceramica appartenenti alle nuove collezioni di Ceramiche Cerdisa, che si mettono in relazione con il contesto dell’antico cortile universitario.
Il luogo storico – arcaico e sedimentato – è parte integrante nella tensione tra opposti: rappresenta il passato, la “rovina”, in contrapposizione al presente, ai materiali freschi di lavorazione.
Gli elementi di ceramica sono il nuovo, il frutto delle tecnologia, ma al contempo hanno lo stesso DNA del luogo in cui sorgono.
Le lastre si animano con il movimento delle persone, mentre la luce ne mette in risalto le qualità materiche, contribuendo a rendere questa architettura nuova e immateriale.

Massimo Iosa Ghini

L’architetto Massimo Iosa Ghini

Un’installazione di grande impatto, firmata da Massimo Iosa Ghini – considerato uno degli architetti e designer italiani di maggior spicco nel panorama internazionale del progetto – e da Ceramiche Cerdisa, azienda leader nei rivestimenti, che dimostra come esperienza ed innovazione si traducono in eccellenza.

Nessun contenuto correlato.

Share This