alice lifestyle leonardo marcopolo

A partire degli anni 2000, le case in legno hanno goduto di un “cambio generazionale” si passa dalle classiche abitazioni in legno dallo stile un po’ retrò, ad una nuova implicazione del legno per costruzioni eco-sostenibili e ecologiche, un nuovo modo di concepire e costruire in modo contemporaneo ed innovativo.

Le case in legno di oggi rispondono socialmente ad un pubblico che vive la quotidianità con un approccio diverso rispetto ai decenni passati e che quindi, ha esigenza di abitare e costruire differentemente. Ed ecco che nelle nostre città, l’urbanistica non è solo un affare di quali materiali scegliere, ma di buon senso.

L’obiettivo è quello di riportare la natura nelle città, considerare le risorse locali e provvedere ad un giusto comfort di vita degli abitanti.

Case in legno: un materiale, uno stile, un’identità

Chi dice che il legno fa… antico? Il legno è un materiale duttile che può rispondere alle esigenze e allo stile anche dei più giovani.  Grazie alle caratteristiche di versatilità, è in grado di rispondere a diverse esigenze, economiche, strutturali e di stile ad esempio. Contemporanea o classica, chiavi in mano o auto-costruita, la casa in legno si arricchisce di tante diverse sfumature di stile, poiché tende ad assomigliarvi!

Che sia una piccola tiny house o un’importante struttura, il legno ci permette di poter spaziare con la nostra fantasia, ridurre i costi e guardare alla durabilità nel tempo. In questo caso costruire diventa più rispettoso in termini di contribuzione all’abbassamento delle emissioni di gas effetto serra responsabili del cambiamento climatico. Quindi il legno si riappropria di tutta la sua importanza e mostra al grande pubblico tutti i suoi vantaggi.

Fortunatamente non tutte le tendenze vengono per nuocere, infatti negli ultimi anni abbiamo visto svilupparsi un “approccio green” alla vita di tutti i giorni: dal cibo, ai mezzi di spostamento, al modo di viaggiare, al ritorno ai mestieri artigianali… quindi perché non pensare anche alla nostra casa?

PERCHE’ SCEGLIERE UNA CASA IN LEGNO

Anche le aziende più famose amano l’uso del legno per la loro architettura. Un esempio è la cantina Les Crêtes. Un’eccellenza italiana che guarda al futuro e alla natura con grande sensibilità. La sua cantina segue le linee del paesaggio circostante. Il legno dà calore e stabilità a questa struttura, simbolo di avanguardia e sostenibilità. L’uso del legno nella modellazione risulta essere ancora più conveniente , proprio come in questo caso, la scelta di legni di alberi nativi, materiali localiha permesso anche alla cantina preesistente di integrarsi perfettamente con il paesaggio circostante.

Diventa una pratica frequente integrare o espandere spazi abitativi preesistenti con strutture di diversa natura ma che seguono una filosofia di miglioramento architettonico. Altri esempi sono un certo numero di progetti provenienti da tutto il mondo in cui il concetto trova la giusta definizione se contestualizzato all’interno di un territorio, con le sue peculiarità, tradizioni e patrimonio naturale. Attraverso l’uso di questi materiali, dare forma alla casa dei propri sogni, può essere ancora più conveniente!

Anche se abbiamo uno spirito un po’ nomade, la casa fa comunque parte del sogno di ogni uomo. Poter vivere in un luogo tutto nostro che ci rappresenta e soprattutto sicuro. La casa, come le costruzioni, in genere, necessitano di un notevole investimento. Ed allora ecco qui di seguito tutti i vantaggi per investire in un bene così prezioso. Importante da sapere che una casa in legno se ben progettata può durare in eterno!

Durevolezza delle case in legno

E’ possibile trovarne validi esempi in nord America e in nord Europa, dove le case in legno hanno più di un secolo “di vita”. Il concetto di durabilità di una struttura in legno è strettamente legato al principio di manutenzione, anche minimo, che qualsiasi tipo di costruzione necessita. Ricordate di accertarvi che il costruttore utilizzi legno lamellare di alta qualitàessiccato e trattato secondo le principali regolamentazioni, così la vostra casa avrà lunga vita.

Leggerezza e fantasia

Costruire in legno equivale a realizzare costruzioni leggere e snelle, quindi adatto a costruzioni multipiano; una struttura più leggera, con spessore delle pareti ridotto, dà grande libertà progettuale; possono avere un design raffinato e prevedere ampi spazi, grazie alla libertà compositiva che il legno dà.

Sicurezza e solidità

La sicurezza è un fattore importante e le case in legno hanno caratteristiche di durata, stabilità, solidità e abitabilità migliori delle case in mattoni e cemento. Test sismici hanno dimostrato che il legno è il materiale da costruzione perfetto per edificare case e strutture in luoghi altamente sismici perché: duttile, leggero e resistente. Le caratteristiche di leggerezza e resistenza rendono le strutture in legno elastiche e adatte ad affrontare eventi sismici, riescono infatti ad assorbirne meglio le scosse, limitando così le lesioni alla struttura.

Può sembrare paradossale, ma una casa in legno è più sicura anche in caso di incendio. Il legno mantiene le proprie caratteristiche strutturali anche ad alte temperature, in quanto la sua autocombustione avviene a 300° C, mentre la deformazione dell’acciaio e il rischio di crolli in una struttura di cemento armato si hanno già a 200°C. Una casa in legno non collassa ma, al contrario, mantiene inalterata struttura e portata per un tempo garantito.

Case in legno: veloci e pronti all’uso:

Tempi di realizzazione molto più veloci rispetto alle costruzioni tradizionali, le strutture in legno hanno tempi di costruzione, montaggio e consegna ridotti. Inoltre, rispetto ad altri materiali, al legno non occorrono tempi per il disarmo e per l’asciugatura, tutto a vantaggio della qualità delle lavorazioni

Sostenibilità ambientale

Erroneamente si pensa che costruire case in legno danneggi l’ambiente, in realtà è il miglior modo per rispettare la natura. Innanzitutto è importante che i materiali siano selezionati con certificazioni di riforestazione. Il legno è un materiale ecologico e naturale; quasi tutti i materiali dell’edilizia tradizionale necessitano di energia per la loro fabbricazione, mentre il legno è la materia prima rinnovabile per eccellenza, non richiede dispendio di energia per la sua realizzazione, all’infuori di acqua e sole necessari alla sua crescita.

Inoltre, il legno è un ottimo isolante; le caratteristiche del legno consentono di trattenere e rilasciare il calore, ciò si traduce in un risparmio energetico che può variare dal 15% al 35-40% rispetto una casa in muratura, il tutto a vantaggio dell’ambiente.

La casa in legno é una scelta per noi, per il nostro benessere e per il futuro. Grazie alla sua versatilità ci permette di creare il nostro stile seguendo le nostre esigenze! Sempre più privati ed aziende scelgono il legno e la sostenibilità ambientale unendo la struttura alle energie rinnovabili.

Per un continuo dialogo tra natura, uomo e ambiente che possa essere un esempio per le città e le nuove generazioni!

Nessun contenuto correlato.

Share This