alice lifestyle leonardo marcopolo

L’augartenhotel Art & Design di Graz, in Austria, è più che un semplice hotel: al suo interno si possono ammirare più di 140 opere d’arte di artisti rinomati. Sin dall’ingresso, presso il centro della scala, si possono ammirare opere d’arte contemporanea, perfettamente integrate con l’arredo dell’albergo. Negli spazi comuni l’arte è sempre in primo piano: Frank Stella al bar, Franz West sulla terrazza, dipinti in tutti i corridoi. Anche la piscina si contraddistingue per il quadro monumentale di Gunter Damisch.

Quasi ogni dettaglio della struttura è opera di un artista o un designer: le creazioni di Shiro Kuramata, Ron Arad, Andras Thaler o Piero Lissoni sono un’esperienza sensoriale che si estende fino al roof garden.
L’augartenhotel è un esempio unico, riuscito in modo eccellente, di simbiosi tra arte, architettura, comfort e lifestyle.
L’ex pilota di Grand Prix e appassionato collezionista d’arte Helmut Marco ha fatto costruire un edificio straordinario su una superficie che si estende in modo insolito per un hotel. A sole poche centina di metri dal centro della città si aprono interessanti prospettive per gli ospiti.

Progettata dall’architetto Gunter Domenig, nel mezzo di una zona residenziale classica, si sviluppa un’architettura chiara e sobria caratterizzata da facciate in vetro e scalinate esterne. Le superfici inclinate verso l’interno e le linee dolcemente curve della facciata creano un effetto dinamico. In mezzo al complesso dell’edificio, che è diviso in due parti, si trova la fontana dell’artista Matta Wagnest. Il corpo dell’edificio si staglia sovrano nell’area circostante e dona, attravertso la sua natura snella e chiara, un’idea di leggerezza e trasparenza.

Nessun contenuto correlato.

Share This