alice lifestyle leonardo marcopolo

Sembrava impossibile e invece ce l’abbiamo fatta! L’estate ha finalmente bussato alle nostre porte e si sa… col bel tempo veniamo fuori! (come cantava un’icona della musica italiana). Ed allora non c’è tempo da perdere, se vogliamo godere di ogni singolo giorno d’estate, dal sole caldo del mattino fino alla sera con un bel bicchiere fresco a piedi scalzi sull’erba al chiaro di luna.

Ecco qui qualche consiglio sugli arredi da esterno per la bella stagione, dalle ultime tendenze agli evergreen colorati o dalle tinte neutre che giocano mixando materiali naturali e linee pulite, per un risultato bello e soprattutto comodo!

Arredo outdoor: Ispirazione Natura e Design

Arredo outdoor dalle linee coinvolgenti che si fondono col nostro giardino, i designers si ispirano alla natura e ai suoi materiali che reinterpretano in forme armoniose e di carattere.

Gli spazi verdi ci danno energia e questa sensazione ci piace comunicarla anche attraverso la scelta dei materiali e degli arredi seguendo uno stile che ci appartiene e che soprattutto sia versatile alle possibili esigenze.

Quindi non importa se stiamo parlando di un piccolo terrazzo o di un grande giardino, indipendentemente dalla grandezza le possibilità di arredo sono tante, l’importante è concentrarsi su piccoli dettagli che faranno la differenza e che faranno sì che sentiremo quello il posto in cui rilassarsi o accogliere degli amici.

Quali sono dunque gli elementi essenziali per vivere al meglio il nostro outdoor? La risposta è un sottile gioco di equilibri tra legnofibre naturali e illuminazione.

Questa è la base da cui partire  per ottenere un risultato che sia in piena armonia con l’ambiente, ecologico e duraturo. Da qui la palette di accostamenti è infinita, possiamo infatti liberare la nostra fantasia e giocare con diverse textures, tinte di colore, tessuti e forme. Ecco qui qualche suggerimento:

Arredo outdoor: il fascino del legno

Che sia laccato, poroso, grezzo o impreziosito il legno ha avuto, ha ed avrà sempre il suo fascino! Perché ha così tanto successo? Perché è il materiale per eccellenza, perché attraverso di esso possiamo ripercorrere la storia facendo riaffiorare alla mente dei ricordi ed ecco che anche la sedia in legno della  nonna dà quel tocco vintage e arricchisce i nostri tavoli.

Ma non solo il legno come sappiamo si presta ad arredi sia per l’interno che per l’esterno quindi un materiale a tutti gli effetti versatile, il che è importante, ci permette di poter utilizzare i nostri mobili durante tutto l’anno con dei piccoli accorgimenti che ben si presteranno per l’estate e per l’inverno!

Arredo outdoor

Tante infatti sono le aziende che hanno adottato questa filosofia per dare vita a delle collezioni adatte a tutte le stagioni in cui la parola d’ordine è versatile, proponendoci dei tessuti intercambiabili per un complemento d’arredo “effetto sempre nuovo”.

Un altro dei vantaggi è la durabilità nel tempo,che viene ancora più prolungata grazie ai trattamenti ecologici che non fanno male alla salute. Ci sono legni che meglio si prestano rispetto ad altri all’esterno. Ne è un esempio il Teak un materiale eccellente di elevata qualità resistente ai cambiamenti di temperatura, all’acqua, all’umidità e alla salsedine.

Arredo outdoor: le fibre naturali

E’ importante scegliere tessuti specifici per l’uso esterno. Oltre ad una particolare morbidezza al tatto, offrono la massima resistenza ai raggi UV e garantiscono una lunga durata. Un trattamento specifico li protegge dai liquidi e dallo sporco e li rende facili da pulire, con una spugna morbida e sapone neutro, oppure in lavatrice a basse temperature.

In particolare i tessuti Waterproof sono protetti da una pellicola di PVC che li rende impermeabili e adatti in ogni occasione. Inoltre i materiali di ultima generazione ci permettono di ottenere delle fibre ad alta resistenza simili per trama alle fibre naturali, come la corda ad esempio ma migliorate nelle performances con finiture che le rendono perfettamente naturali al tatto e alla vista. Il tutto disponibile in una palette di colorazioni infinite dalle tinte neutre a quelle più eccentriche per arredare con colore ed eleganza.

Arredo outdoor: luci, creiamo l’atmosfera

Last but not the least! Un elemento molto importante capace di fare la differenza per un giardino vivibile e accogliente anche dopo il tramonto. Anche le luci possono costituire un elemento d’arredo e gli esperti di illuminotecnica ci consigliano su quali fonti luminose scegliere e quali le più adatte ai nostri ambienti.

Una caratteristica basilare è scegliere la tonalità di luce calda (es.: per le zone living) o fredda (es.: per gli specchi d’acqua o piscine) e non meno importante studiare la direzione più appropriata del fascio luminoso in modo da avere un’illuminazione ottimale delle aree che ci interessano senza sprecare energia in eccesso. Con questi accorgimenti sarete in grado di creare l’ atmosfera ideale per il vostro ambiente con semplicità e un tocco di design.

Di Sara Meloni

Nessun contenuto correlato.

Share This