alice lifestyle leonardo marcopolo

Arredi in rosa: una ricerca poetica per la casa

Era nell’aria da un po’ e con le proposte di Maison & Objet di Parigi e ancor più con quelle del Salone del Mobile di Milano, il passaggio dall’austerità dei grigi e dalla neutralità dei beige verso la leggerezza e la naturalità del rosa è decisamente compiuto.
Le pareti, i tessili, i rivestimenti dei mobili e delle pareti sfumano verso le tonalità del rosa, con gradazioni cromatiche che danno un tocco di morbidezza, eleganza, sobrietà, intimità e discrezione all’ambiente domestico. “L’atmosfera che risulta da questi colori ha un sapore familiare e leggermente nostalgico” si legge nel Milan Design Week Report 2017, stilato da Design Group Italia che conferma: “Quest’anno molti dei mondi in cui siamo entrati sono colorati di rosa.
Il senso del colore negli spazi è il risultato di una armonia equilibrata e non risiede nel singolo oggetto.

Ed ecco gli arredi in rosa più cool e innovativi.

Arredi in rosa: le proposte di Antonio Lupi

Lavabo Strappo di Antonio Lupi

Il lavabo Strappo di Domenico de Palo per Antonio Lupi sembra fondersi con la superficie nella quale viene installato, come se volesse uscire dalla parete.
Interamente realizzato in  Corian, una volta incassato a parete, garzato e stuccato, può essere rifinito utilizzando la stessa rasatura e tinteggiatura della parete che lo accoglie.

Arredi in rosa: il pouff

Pouf Circus di Norman Copenaghen

Circus prende ispirazione dall’archetipo del pouf marocchino che, con le sue forme morbide e arrotondate, ha la doppia funzione di pouf e tavolino basso. Il rivestimento è in resistente tessuto di cotone dall’effetto velluto. La stabilità è garantita dall’elemento in legno posto sulla base del pouf. Produzione Norman Copenaghen, in vendita su www.madeindesign.it

Tappeto rosa

Il tappeto Jupon disegnato da Sam Baron per Nodus

Il tappeto Jupon (gonnellone in francese), disegnato da Sam Baron per Nodus, prende ispirazione dalle svolazzanti gonne delle ballerine di can-can ed è realizzato da abili maestri tessitori lavorando la lana con tecnica tufting. Le frange tono su tono ne arricchiscono la superficie, creando nuove trame. La versione pilota del tappeto è in rosa e misura 220 centimetri di diametro ma è realizzabile anche in altri colori e dimensioni.

Arredi in rosa di VG New Trend

Pouf Philo di VG New Trend

Il pouf Philo di VG New Trend è pensato per spazi sia interni che esterni e si caratterizza per la forma a foglia. La fodera, con cuciture a contrasto, è disponibile in una vasta gamma di colori. Resistente all’acqua e ai raggi UVB, non teme i danni causati dagli agenti atmosferici e non scolorisce con il tempo.

Arredi in rosa di Softhouse

Buffet di Softhouse

È di Softhouse il buffet Optic, con la sua struttura Rosa Satin e inserto in Inox Rosa. Un’elegante rievocazione anni ’50 con tanto di laccatura esterna colore pastello, e noce canaletto americano per l’interno.

Installazione con arredi in rosa

Installazione dal titolo “Proiezioni” per Cantiere Galli Design di Cristina Celestino

“Nell’ordine naturale delle cose l’interno è uno spazio prevalentemente intimo e personale e quello esterno è dedicato alla socializzazione e condivisione. Ma cosa avviene se questo assetto viene sovvertito? (…) Benvenuti in un luogo dove quello che appare è altro da sé.”
Così Cristina Celestino spiega la sua installazione dal titolo Proiezioni per Cantiere Galli Design, primo Interior Design Centre di Roma che, diretto da Eleonora Galli, intende colmare un vuoto nell’offerta professionale di rivendita e consulenza nel mondo del design, proponendo un’attenta selezione di materiali e prodotti a supporto delle idee dei professionisti del settore.

di Sabrina Sciama

Share This