alice lifestyle leonardo marcopolo

La monografica David Lachapelle. Lost&Found

Agenda Design: David Lachapelle. Lost&Found.

David Lachapelle. Lost&Found.

Ci sono la cultura pop, l’advertising e le modalità comunicative dello star system nelle foto di David LaChapelle, dissacrante, barocco e surreale anche nella serie New World, realizzata negli
ultimi quattro anni, anteprima mondiale della monografica David Lachapelle. Lost&Found.

Casa dei Tre Oci | Venezia
dal 12 aprile al 10 settembre
www.treoci.org

Il terzo Museo Burri

Il Terzo Museo Burri

Opera di Alberto Burri

Ha aperto i battenti la terza sezione della Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri, portando a undicimila e cinquecento metri quadri, comprensivi delle sculture all’aperto, la superficie espositiva del più grande museo d’artista al mondo.

Alberto Burri

Opera di Alberto Burri

Dedicata all’intero repertorio grafico di Alberto Burri, sviluppato tra il 1950 e il 1994 e premiato dall’Accademia Nazionale dei Lincei, la nuova sezione occupa gli spazi sottostanti gli ex Seccatoi del Tabacco, recentemente riqualificati.

Città di Castello (Pg)
www.fondazioneburri.org

Oltre l’incredibile

Agenda Design: Treasures from the Wreck of the Unbelievable

Treasures from the Wreck of the Unbelievable

Sono ancora una volta la demolizione delle certezze e la sfida ai comuni canoni della percezione, i trampolini dai quali Damien Hirst, classe 1965, lancia la nuova mostra Treasures from the
Wreck of the Unbelievable, esito di un lavoro durato dieci anni.
A cura di Elena Geuna, l’esposizione occupa le due sedi veneziane della Fondazione Pinault, Palazzo Grassi e Punta della Dogana, che per la prima volta vengono interamente affidate a un singolo artista.

Venezia
dal 9 aprile al 3 dicembre,
www.palazzograssi.it

La forza dell’imprevisto

Agenda Design a Napoli

Provocazioni e corrispondenze. Franco Mello tra arti e design

Realizzata dal Museo Madre insieme alla Fondazione Plart che la ospita, la mostra Provocazioni e corrispondenze. Franco Mello tra arti e design mette in luce in maniera puntuale l’iperbolica attività dell’artista, tra produzioni di design, come quelle iconiche, a base di materiali plastici, firmate per l’azienda Gufram, e grafica applicata; fotografie, scattate dall’artista in piccolo e grande formato, e gioielli, come quelli realizzati da Michelangelo Pistoletto e altri grandi artisti nell’ambito di una collezione artistica co-curata dallo stesso Mello.

Fondazione Plart, Napoli
fino al 3 giugno
www.fondazioneplart.it

Marcello Morandini. Il bianco e nero

Agenda Design: il bianco e nero

La mostra Marcello Morandini. Il Bianco Il Nero

Primo evento pubblico della Fondazione Morandini, nata nel 2016 con l’obiettivo di realizzare un museo dedicato all’artista, che sarà inaugurato presumibilmente alla fine del 2017, la mostra Marcello Morandini. Il Bianco Il Nero è un viaggio nella produzione prolifica e coerente di Marcello Morandini, classe 1940, artista, architetto, designer sempre affascinato dai rapporti prospettici di luci e ombre, pieni e vuoti, come confermano le oltre 200 opere in mostra, tra disegni, progetti di architettura, sculture e pezzi di design.

Museo Ma*Ga, Gallarate
fino al 16 luglio
www.museomaga.it

Agenda Design: il bianco e nero

La mostra Marcello Morandini. Il Bianco Il Nero

La mostra monografica di Giuseppe Carta

Agenda Design: la mostra di Giuseppe Carta

Scultorei peperoncini a Piazza del Duomo a Pietrasanta

Pittura realistica, dirompente come e più di una fotografia; iperrealismo travolgente e scultura pop per la mostra monografica Giuseppe Carta. Orti della germinazione, un inno alla vita e al miracolo della natura, negli scultorei peperoncini a Piazza del Duomo a Pietrasanta e nelle vibranti nature morte nella Chiesa di Sant’Agostino.
Surreali gli allestimenti scenici, a firma dell’architetto Alberto Bartalini.

Pietrasanta
fino all’11 giugno
www.giuseppecarta.net

Credits
Di Anita Laporta

 

Nessun contenuto correlato.

Share This