alice lifestyle leonardo marcopolo

Agenda Design: chiusura e inizio d’anno all’insegna del design, nelle grandi fiere di settore e in eventi espositivi in cui la creatività è protagonista.
L’arte non resta a guardare, con riflessioni che indagano la materia e il senso più profondo dell’esistenza.

Spazio alle nuove tendenze

Agenda design gennaio 2019

Imm Cologne

Un ricco programma di eventi collaterali che coinvolgono l’intera città di Colonia accompagna Imm Cologne, l’evento espositivo che dal 14 al 20 gennaio presenta in anteprima le tendenze d’arredo che caratterizzeranno tutto il 2019. Tra i settori espositivi, da non perdere, ai padiglioni 10.1 e 11, Pure Atmospheres, che riunisce i grandi e più influenti nomi del design, soprattutto italiani, con i loro prodotti inediti.
Nuove idee nell’ambito del design di prodotto, dell’interior design e dell’architettura trovano, invece, una vetrina d’eccezione in Pure Talents, piattaforma di lancio per giovani e promettenti designer. I nuovi imbottiti si danno invece appuntamento a Comfort, nei padiglioni 6 e 10.2, che riunisce i nuovi concept di divani, poltrone e daybed.
Colonia, Koelnmesse. Dal 14 al 20 gennaio 2019.

French Style

Agenda design gennaio 2019

Maison&Objet

Excuse my French!”: è il leitmotiv del primo dei due appuntamenti annuali di Maison&Objet, ambita vetrina per i nuovi marchi e designer made in France, sempre più aperti a contaminazioni con il resto del mondo ma intrinsecamente legati al savoir-faire tradizionale e a quel tocco di eccentricità tipicamente francese. Caratteri bene in mostra al Trend Forum, al padiglione 7, che sintetizza la nuova scena francese con un allestimento ispirato alla Galleria degli Specchi di Versailles.
Designer of the Year di questa edizione, Sebastian Herkner è presente in fiera con gli iconici prodotti disegnati, tra gli altri, per Nude, Pulpo e Ames.
Parigi, Paris Nord Villepinte; dal 18 al 22 gennaio 2019.

Percorsi creativi

Agenda Design

Le Vie del Compasso D’oro

Imprese, showroom, studi professionali, scuole di design, musei, gallerie, boutique e caffè legati al filo conduttore del design di qualità sono tra le oltre cinquanta possibili tappe di Le vie del Compasso d’Oro, l’iniziativa organizzata da Adi Lombardia con la curatela di Antonella Andriani e Ambrogio Rossari giunta quest’anno alla sua terza edizione.
Un’occasione fuori dal comune per conoscere i volti e i luoghi della creatività, spettatori privilegiati del miglior design made in Italy.
Milano e dintorni, sedi varie; fino al 15 gennaio 2019.

Arte e guerra

Agenda Design

La mostra ?War is over. Arte e Conflitti tra mito e contemporaneità

Una mostra epocale, che al dualismo mai risolto tra guerra e pace antepone i punti di vista diversi e la dialettica che gli artisti hanno alimentato con le loro opere, ispirate ai teatri di guerra, ai vecchi e ai nuovi miti bellici o tese a dare voce a un’ambita idea di libertà. Sono i tre temi chiave di ?War is over. Arte e Conflitti tra mito e contemporaneità, con installazioni interattive firmate da Studio Azzurro che accolgono, tra i tanti, capolavori di Marinetti e De Chirico, Christo e Abramovic, Picasso e Rubens. Ravenna, Museo d’Arte della città di Ravenna,
fino al 13 gennaio; www.mar.ra.it

Acqua a colori

Agenda design gennaio 2018

L’esposizione Orizzonti d’acqua tra Pittura e Arti Decorative

Soggetto ricorrente nelle opere degli artisti che si sono identificati nelle correnti del Simbolismo, del Divisionismo e del Secessionismo, l’acqua è il fil rouge dell’esposizione Orizzonti d’acqua tra Pittura e Arti Decorative. Galileo Chini e altri protagonisti del primo Novecento. Artista chiave, Galileo Chini è presente con tele, manufatti ceramici e pezzi di design che rendono gloria alla sua poliedricità. Pontedera (PI), Palp Palazzo Pretorio Pontedera; dall’8 dicembre al 28 aprile.

Di
Anita Laporta

Nessun contenuto correlato.

Share This