Articoli

Christian Fischbacher al Salone del Mobile 2015

Complementi di arredo

I tessuti sono fondamentali nella nostra casa e ogni stagione, un po' come accade per la moda, nuove fantasie e nuovi decori possono rivestire la casa, dalle tende ai cuscini. Ma le novità non sono solo per le preziose trame dei tessuti, ma anche per la ricerca tecnologica applicata sui tessuti. Christian Fischbacher in occasione del Salone del Mobile 2015, ha presentato una nuova collezione che punta sullo shabby chic contemporaneo, dei nuovi tapperti decorati e soprattutto un tessuto innovativo: ECO FR,  il primo tessuto in lino, viscosa e cotone che è allo stesso tempo ignifugo e biodegradabile. Christian Fischbacher gioca con il fuoco [caption id="attachment_34661" align="alignnone" width="622"] Per creare un filato naturale ignifugo è stata usata un’innovativa tecnologia brevettata senza additivi chimici aggiuntivi. ECO FR protegge dal fuoco in maniera naturale.[/caption] A causa delle elevate richieste di sicurezza, l'uso di tessuti ignifughi di solito è un requisito nel settore dell’hospitality e nel contract. I tessuti antifiamma sintetici possono però generare elettricità statica che attraggono polvere e sostanze nocive. Inoltre non assorbono umidità. Al contrario, i tessuti naturali come ECO FR hanno capacità di regolazione di umidità e sono allergeni e antistatici. Questo aspetto è particolarmente importante in uffici e spazi pubblici in cui la tecnologia moderna porta alte concentrazioni di energia. ECO FR è il risultato di tre anni di ricerca. L'idea era quella di creare un tessuto biodegradabile, ecologico ignifugo, senza utilizzare additivi chimici nella sua produzione. La scelta accurata dei materiali, lino, viscosa e cotone, così come lo speciale processo di produzione delle fibre, determinano le caratteristiche del tessuto. La collezione Casual Line di Christian Fischbacher [caption id="attachment_34662" align="alignnone" width="622"] Un lino prelavato e trattato con finissaggi particolari che gli conferiscono quell’aspetto mosso e leggermente “sbattuto”, tipico della fibra naturale.[/caption] La Collezione Casual Line di Christian Fischbacher è stata pensata e creata per tutti gli appassionati della fibra più antica al mondo...il lino, una fibra nobile e naturale, da sempre utilizzata nell’arredamento per interni. Una collezione dedicata a quanti prediligono la bellezza dell’autenticità, uno stile di vita semplice e insieme raffinato, tessuti easy ma di grande charme. [caption id="attachment_34663" align="alignnone" width="622"] La Collezione Tendaggi racchiude tessuti 100% lino lavabile ad acqua, in doppia altezza dall’aspetto ”vissuto”, con trame e texture diverse ma complementari ed è composta da 8 diversi tessuti declinati in 3 varianti di colore: il bianco, il beige e il grigio.[/caption] Presentata lo scorso anno in due diverse linee, una per le nuances colorate ed una per quelle naturali, la Collezione si arricchisce oggi di una linea di tessuti per rivestire imbottiti e una per tendaggi, coordinabili tra loro, proposti in molteplici cromie dai toni naturali, che ben interpretano lo stile “shabby chic” di Casual Line. Le novità della collezione Mix di Christian Fischbacher [caption id="attachment_34664" align="alignnone" width="622"] Nel tappeto Aureola, un delicato viticcio di sottili foglie fatte di lana vellutata risalta sul fondo di lino, creando un bel contrasto di materiali. Aureola è disponibile in forme rettangolari e rotonde.[/caption] Nell’animata atmosfera del Déco Off di Parigi, lo scorso gennaio Christian Fischbacher ha presentato le nuove, originali creazioni della Collezione Tappeti in lana Merino e della Collezione Mix in lana e lino. [caption id="attachment_34666" align="alignnone" width="622"] Il tappeto Stucco si ispira alla secolare tradizione di decorare pareti e soffitti con forme scultoree. Con questo disegno, è stata re-interpretata questa tradizione su un tappeto, portando così per la prima volta lo stucco a terra. Il design ornamentale tridimensionale viene intagliato in soffice lana merino. Stucco può essere realizzato su misura in forme rettangolari e rotonde.[/caption] Frutto di una sapiente lavorazione i tappeti Christian Fischbacher sono taftati a mano e disponibili in ben 128 colori. Tutti i tappeti sono realizzabili nella misura e nel colore desiderato, per rispondere in modo completo e unico alle esigenze di un pubblico esigente.

CONDIVIDI

Gli arredi di Just One Piece alla Milano Design Week

Complementi di arredo

Sono eclettici, non passano inosservati e caratterizzano gli ambienti: gli arredi di Just One Piece, marchio di arredamento frutto dell’estro creativo dell’artista e designer Alessandro Gedda. Anche i nomi delle collezioni puntano sulla creatività come nuove linee di arredamento 2015-2016 Pop, Marilyn, Le Pieghe, Righetta, PitturaFresca animate dallo stesso spirito eclettico che contraddistingue le altre collezioni del marchio: Stealth, Casper, Wood, Network. Le nuove collezioni di Just One Piece [ltGallery id="34592"]Gli arredi di Just One Piece[/ltGallery] Sono all'insegna del colore e strizzano l'occhio al design pop, le nuove collezione di Just One Piece come il divertente divano Adamo ed Eva.   Adamo ed Eva è un divano monoscocca realizzato con materiale composito in fibra di vetro e resina con la forma del “frutto proibito”: la mela. Comodamente ampio e confortevole, la seduta e i morbidi cuscini sono imbottiti e rivestiti in tessuto outdoor. Disponibile sia in versione fissa che nella nuova versione girevole. [caption id="attachment_34593" align="alignnone" width="622"] Poltrona 501 in jeans della collezione Pop di Just One Piece[/caption] La collezione Pop, punta su arredi dai colori nuovi, brillanti che osano, vivacizzando e portando splendore negli arredi della linea come le sedie Hosteria ed Imbriaga e i relativi tavoli; come gli armadi Pop e come alcuni arredi dello storico marchio Halifax che il designer Alessandro Gedda ha rivisitato con il suo dinamico spirito creativo. [caption id="attachment_34596" align="alignnone" width="622"] Divano Bye Bye Baby della collezione Marylin di Just One Piece[/caption] Glamour, eleganza e flessibilità caratterizzano la collezione Marilyn ed i suoi divani : un vero “abbraccio” di pelli e pellicce. [caption id="attachment_34605" align="alignnone" width="622"] Tavolo Righetta di Just One Piece[/caption] Righetta celebra la ricerca di nuovi materiali, il rigore delle linee rette e l’azzardo di colori brillanti. Legni ricomposti con essenze “gessato” per le versioni più rigorose o “multicolor” per arredi più vivaci presenti sia nei tavoli che negli armadi e specchi della collezione. [caption id="attachment_34606" align="alignnone" width="622"] Tavolo Splash della collezione Pittura fresca di Just One Piece[/caption] La vena artistica che distingue alcuni prodotti Just One Piece è ben rappresentata nella collezione PitturaFresca in cui l’oggetto replica la tela d’artista che accoglie pennellate e colate di colore puro. [caption id="attachment_34602" align="alignnone" width="622"] Appendiabiti Macchia della collezione Pop di Just One Piece[/caption] Just One Piece alla Milano Design Week 2015 Nel corso della Milano Design Week , Just one Piece è presente con diversi eventi: innanzitutto al Salone Internazionale del Mobile, pad. 10 stand C07; poi con l'esposizione ed installazione “Arte & Design. Il confine labile” presso INTERNI Mobili & Design in via Durini 17  fino al 30 aprile ed infine con la serata evento alla presenza dell’artista e del designer Luca Micco con alcune delle esclusive realizzazioni Horo Atelier fatte in collaborazione per Just One Piece, sempre da Interni Mobili & Design. Sarà inoltre visibile una prima anticipazione di una importante collaborazione tra Just One Piece , il designer Luca Micco e l’azienda Horo Atelier – via dell’arezzeria 60 - Asti, che ha realizzato suggestive personalizzazioni in puro oro 24kt su alcuni prodotti : la libreria 045, la poltrona Wood ed il divano Stealth 3.2 aggiungendovi preziosità ed unicità. GUARDA LA PHOTOGALLERY CON GLI ARREDI DI JUST ONE PIECE  

CONDIVIDI

Gli arredi di Just One Piece

Complementi di arredo

CONDIVIDI

Salone del Mobile 2015

L'ufficio contemporaneo punta non solo su ambienti grandi, luminosi e contemporanei, ma si ispira alla libertà e al movimento . In occasione del Salone Ufficio, nell'ambito del Salone del Mobile 2015, Newform Ufficio del Gruppo Aran, punta su una nuova concezione dell'ambiente lavoro con proposte eleganti, funzionali, versatili, come nel caso del sistema Hook di Karim Rashid e che si ispirano anche al mondo dell'alpinismo e all'architettura delle torri. Ecco il nuovo spazio ufficio secondo Newform. [ltGallery id="34501"]Newform Ufficio: eleganza e funzionalità[/ltGallery] Newform Ufficio: sistema Opera Un progetto molto interessante di Newform Ufficio è la collezione Opera. Si chiama "Opera" perchè si ispira alle rappresentazioni teatrali, al movimento, ad un lavoro artistico. Opera è una non collezione, cioè non è una raccolta di oggetti omogenei da adattare ai gusti del mercato, ma al contrario, non seguendo l’approccio tradizionale, si evolve controcorrente. Interpretando bisogni concreti, Newform Ufficio propone l’innesto di vari tipologie di piani, abbinandoli alla struttura di alluminio, filo conduttore del progetto. Newform Ufficio: Hook by Karim Rashid “Lo spazio di un ufficio dovrebbe essere confortevole e dare ispirazione come casa propria, solo con meno distrazioni. Un ufficio dovrebbe dare senso di libertà, personalizzazione e condivisione allo stesso tempo. Tocchi di colore, pop art work e semplici divisioni possono creare un ambiente privato in linea con lo spazio in cui ci si trova. Le stanze piccole sono obsolete. Io credo che gli spazi fluidi, puliti e luminosi, promuovano una vita lavorativa attiva e a sua volta un ufficio di questo genere porta a lavorare meglio e con più grinta. La mia collezione per Newform Ufficio incarna questo spirito". Così Karim Rashid racconta il suo progetto di arredo Hook pensato e disegnato per Newform Ufficio. Completamente modulare, la collezione Hook permette di organizzare il proprio spazio per avere tutto il necessario a portata di mano. La schermatura traslucida offre privacy pur permettendo il passaggio di luce e aria. Questo gioco di forme, materiali e attitudini diventa sinonimo di libertà: essere ciò che si vuole, esprimersi nel modo che si desidera, ricercare l’originalità e non seguire le regole. Newform Ufficio: sistema President Ego President Ego è una collezione direzionale impiallacciata destinata a una clientela che è alla ricerca di stile ed eleganza. Soluzioni estetico‐funzionali di prim’ordine, ma non ridondanti. Ambienti di grande attualità ove linee essenziali e al tempo stesso ricercate contraddistinguono una collezione pienamente rappresentativa, dall’aspetto equilibrato, sobrio e razionale. Newform Ufficio: collezione Ponte Ponte è un tavolo per ufficio ma non una scrivania. Un tavolo, un semplice tavolo composto da due elementi dove appoggiare strumenti di lavoro e vari oggetti che rendono questa superficie il nostro luogo. La sua struttura robusta a sezione a H ha un segno industriale ingentilito dai chiari scuri che si usano in pittura e in scultura per evidenziare la materia in rapporto alla luce. Newform Ufficio: Tower Evo I principi ispiratori della collezione Tower Evo sono quelli di fornire soluzioni alla richiesta di arredi semi-direzionali armonici ed integrati dai benefici immediatamente percepibili. Una collezione estremamente fruibile dagli utilizzatori, economicamente accessibile e dall’ impronta decisamente materica grazie all’accostamento di materiali eterogenei. Si ispira alle torri, edifici sviluppati in altezza ma che anche le torri più alte hanno le loro fondamenta nel terreno. Newform Ufficio: K1 K2 e K3 Newform Ufficio ha voluto rimarcare idealmente l’eccezionalità del proprio prodotto denominandolo con lo stesso nome di vere e proprie stars dell’alpinismo e dell’arrampicata come le vette del Karakorum K1 e la ben più famigerata K2, vetta, secondo Reinhold Messner, più difficile al mondo da scalare. Uno degli ausili più moderni per l’arrampicata, molto più funzionale del chiodo da scalata, è il Friend, uno strumento realizzato da tiranti e molle in acciaio armonico che ritroviamo anche nel sistema di montaggio della parete divisoria K2 che, non prevedendo viti sui pannelli, rendono il montaggio semplice e scorrevole. Newform Ufficio: Eidos Mini Walls Mini-walls Eidos Evo è la risposta per chi cerca nei mobili per ufficio operativi uno strumento di progettazione immediata, di facile riconfigurazione e dal costo contenuto, ma dall'indiscutibile valore aggiunto. I profili in alluminio, necessari per una corretta sospensione degli accessori, sottolineano l'estetica minimalista, mentre le consolidate finiture conferiscono un tono di compassata formalità esaltando gli spazi, definendo i dettagli architettonici, ristabilendo, quindi, un habitat ideale in ufficio. GUARDA LA PHOTOGALLERY CON LE PROPOSTE DI NEWFORM  
CONDIVIDI

Salone del Mobile 2015

CONDIVIDI

Case e Arredamento

Sta per partire la Milano Design Week: una settimana ricca di  eventi, installazioni, inaugurazioni e party. Oltre al Salone del Mobile alla fiera di Rho, tutto da scoprire anche il Fuorisalone, ossia quell’insieme degli eventi distribuiti in diverse zone di Milano. Il Fuorisalone si concentra in tre zone principali – Tortona, Brera e Lambrate - quattro strategiche, San Babila, Sarpi, Porta Venezia e Sant'Ambrogio, e alcuni progetti dedicati. Ecco una piccola guida agli eventi del Salone del Mobile e del Fuorisalone La passeggiata e le novità del progetto ufficio [caption id="attachment_34289" align="alignnone" width="622"] L’installazione “La Passeggiata”, firmata dall’architetto Michele De Lucchi[/caption] Due padiglioni, il 22 e il 24, all’interno della Fiera di Rho, per la biennale dedicata all’ufficio o più in generale, allo spazio di lavoro, con il nome di Workplace 3.0, che ospita l’installazione “La  Passeggiata”, firmata dall’architetto Michele De Lucchi. “Pensare all’ambiente di lavoro come a una palestra attrezzata per allenare la mente significa farlo diventare uno spazio in cui le relazioni generino nuove idee e possibilità” spiega Michele De Lucchi. “L’ufficio del futuro è un paesaggio mutevole, privo di convenzioni, sempre diverso e creatore continuo di novità”. E in una società che promuove il dinamismo e la flessibilità, il movimento fisico in ufficio diventa essenziale per allargare gli orizzonti e stimolare la creatività. Gli appuntamenti del Fuorisalone Furniture Portraits Nello showroom Rubelli, in via Fatebenefratelli 9, Luca Scacchetti, autore della prima collezione di Rubelli Casa, espone 45 schizzi acquerellati dei pezzi che sono poi divenuti prodotti del marchio tessile. In_Formale Alla Fabbrica del Vapore, nel Palazzo del Porcellino, l’IED, Istituto Europeo di Design, presenta progetti e installazioni multimediali legati alle tematiche del design sostenibile, dell’interattività e della progettazione partecipata. Cabinet of Curiosites Nello showroom di via Durini 15, Porro festeggia i 90 anni di attività trasformando la cabina armadio in un luogo di sogno ed evasione. In Italy Un’installazione multimediale presenta in anteprima la App IN ITALY: attraverso cinque stili dell’Italian lifestyle, oltre 120 video raccontano la storia delle aziende, la vicenda imprenditoriale, l’artigianalità dei prodotti. Be open All’Orto Botanico, la fondazione Be Open invita 8 designer a reinterpretare la storia e le caratteristiche di altrettanti marchi di profumo ormai scomparsi. Beyond Colour Nei chiostri della Società Umanitaria, in via Daverio 7, il colore oltre il colore, per scoprire funzionalità ed eleganza del mobile. Come i tavoli Kanji, design Francesco Rota, in legno naturale o tinto grigio ferro. Tokyo Design Week Nel Padiglione Visconti, in Via Tortona 58, per il secondo anno consecutivo Tokyo interpreta e propone la creatività giapponese applicata al design, all’arte, alla moda, alla tecnologia e al cibo. LG Hausys Al Temporary Museum for New Design, Superstudio Più, il concept dei “due mondi opposti” nell’installazione di LG Hausys progettata da Marcel Wanders: una vera e propria esperienza sensoriale grazie all’innovativo materiale HI-MACS®. Cristalplant_Antonio Lupi Nello showroom Antoniolupi, nel cuore del Brera Design District, in via Porta Tenaglia, il 13 aprile 2015, a partire dalle ore 12, la premiazione del Cristalplant® Design Contest 2015. Due le categorie di progettisti: Young e Senior Designers. Salonesatellite Nei padiglioni 22 e 24 della Fiera di Rho, in concomitanza con il Salone del Mobile, il SaloneSatellite ospita i progetti di 700 designer under 35. “Pianeta vita” è il tema di questa 18a edizione, inerente a quello di EXPO “Nutrire il pianeta, energia per la vita”.
CONDIVIDI
Video
Segui Leonardo su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv